data aggiornamento 13/10/2021

ORDINANZA RISCALDAMENTO - Dal 13 ottobre possibile l'accensione anticipata

ORDINANZA DEL 13 OTTOBRE

Viste le particolari condizioni climatiche è stata firmata dal Sindaco l'ordinanza per l'accensione facoltativa anticipata degli impianti di riscaldamento. L'ordinanza è valida da oggi e fino al 31 ottobre per un limite massimo di sei ore giornaliere nella fascia oraria dalle 5 alle 23 ed è in deroga a quanto previsto dal D.P.R. 74 del 16/04/2013 per cui l'esercizio degli impianti termici, nella zona climatica in cui ricade il Comune, è consentito con un limite giornaliero di ore 12 nel periodo dal 1 novembre al 15 aprile di ciascun anno.

Come previsto dal Decreto l’ordinanza è conseguente al repentino calo delle temperature meteorologiche che si è verificato e alla richiesta di anticipare l'attivazione degli impianti termici avanzata da istituzioni scolastiche, uffici pubblici e privati, cittadini. Tenuto conto dell'andamento climatico esterno, in particolare per quanto riguarda le temperature minime, con possibili ripercussioni negative sulla salute della cittadinanza, si è proceduto con l’ordinanza con l'invito a limitare l'accensione nelle ore più fredde, ricordando l'obbligo di legge di non superare la temperatura di 18°C + 2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili e di 20°C + 2°C di tolleranza per tutti gli altri edifici.

All'albo l'ordinanza pubblicata

In comune

La città

Eventi e turismo

Torna su