data aggiornamento 04/01/2021

Bilancio di previsione, il consiglio approva

4 gennaio 2021

Approvato il bilancio di previsione 2021-2023. Nell’ultimo consiglio comunale dell’anno, che si è riunito 30 dicembre 2020, è stato discusso e approvato il documento di programmazione dell’Ente. “Abbiamo voluto garantire certezza e piena operatività al funzionamento delle macchina amministrativa – ha detto il sindaco David Bussagli - Abbiamo lavorato per arrivare entro la fine dell’anno a costruire uno schema di Bilancio che risente del quadro di incertezze in cui ci siamo trovati ad operare in questo tempo straordinariamente difficile e inatteso che ci ha costretto ha riordinare le priorità, a ridefinire obiettivi e a rimodulare la programmazione”.
“Il Bilancio conferma servizi indispensabili attinenti ad esempio alle politiche sociali ed educative. Non vi sono manovre sulle tariffe che restano inalterate – dice il sindaco – Su tanti altri aspetti saranno necessari aggiustamenti periodici, come sempre e più di sempre, non soltanto in base alla evoluzione del quadro di risorse, ma anche in base alla necessaria elaborazione sulle priorità che già coinvolge tante sensibilità politiche presenti in Consiglio e che auspico possa essere arricchita sempre più dal contributo di tutte le forze politiche”.
Il Bilancio di previsione è stato al centro di un diffuso e costruttivo confronto in consiglio ed è stato approvato con i voti positivi di Partito Democratico, PoggibonSi Può, Vivacittà, Avanti Poggibonsi e con il voto negativo di Lega Salvini Premier. “Ringrazio tutti i gruppi consiliari per il contributo dato alla discussione – ha detto il sindaco - C’è un lavoro in continua implementazione che coinvolge tutto il territorio per costruire nuove progettualità su tanti fronti. Vi sono protocolli già formalizzati con il mondo economico sul tema delle filiere e dell’economia circolare, un percorso che prosegue sul tema delle infrastrutture, un lavoro insieme ai Comuni della Valdelsa sulla rigenerazione urbana. C’è una riflessione che dovrà riguardare anche le infrastrutture legate alla sanità ospedaliera e territoriale per rispondere alla nuove esigenze che la pandemia ha fatto emergere. Tanti fronti aperti per definire un quadro di progettazione che possa permettere a questa comunità poggibonsese e valdelsana di candidarsi con un complesso di idee ai Piani che saranno finanziati, che possa consentirci di cogliere le opportunità che si presenteranno e di agganciare anche così la ripresa a cui lavorare”.
“Il nostro Bilancio si colloca in questo contesto – chiude il sindaco - Ci permette di essere operativi e di continuare l’azione progettuale”.

In comune

La città

Eventi e turismo

Torna su