data aggiornamento 07/02/2020

Piazza Berlinguer, si procede con la pavimentazione

6 febbraio 2020

Procedono i lavori su piazza Berlinguer dove è in corso l’intervento di riqualificazione realizzato nell’ambito del Progetto di Innovazione Urbana “Città + Città”.
“Le operazioni, dopo le demolizioni, hanno già riguardato alcune sistemazioni e il completamento dei sottoservizi – dice l’assessore ai lavori pubblici Fabio Carrozzino – E’ in corso la predisposizione dei piani di posa per la pavimentazione che in parte è già stata realizzata, in travertino, nell’area di fronte al teatro. I lavori procedono. Prenderanno forma i percorsi pedonali, l’impronta del vecchio campo per il gioco al bracciale, vi saranno arredi e alberature per una nuova piazza, più bella, più vivibile e più integrata con il centro cittadino. Sarà inoltre migliorata l’accessibilità alla stessa piazza e al centro tramite il rifacimento del marciapiede su via Trento sino allo slargo di via di Riesci”.
L’intervento su piazza Berlinguer (2.245metri quadri) nasce con l’intento di riqualificare la piazza dal punto di vista sociale ed urbanistico prima di tutto con la distinzione più netta fra la parte pedonale e quella destinata alla sosta, che sarà mantenuta vista la sua importanza per l’accesso al centro. La piazza continuerà ad essere suddivisa in due porzioni: una destinata alla sosta dei veicoli a cui si accederà da via Trento e l’altra pedonale vicino al teatro Politeama che sarà ampliata rispetto alle dimensioni attuali sino ad estendersi oltre le scale di collegamento con il centro storico.
L’obiettivo è quello di mantenere la possibilità di accesso carrabile della porzione pedonale in caso di effettiva necessità, e di consentire la fruibilità della piazza nella sua interezza in particolari occasioni e manifestazioni. Un modo anche per richiamare l’antico gioco della palla al bracciale che qui si svolgeva.
A tal scopo sulla pavimentazione sarà rappresentata la demarcazione del vecchio campo della palla al bracciale risalente al 1824-1920 (grazie alla collaborazione con il laboratorio Francesco Costantino Marmocchi). La differenziazione fra parte pedonale e parte carrabile sarà marcata dalla diversificazione cromatica e dei materiali utilizzati che richiameranno quelli presenti in altri interventi e presenti sulle facciate del teatro. L’area di sosta sarà affiancata da due camminamenti pedonali, uno vicino agli edifici esistenti (come era), l’altro sul lato opposto, vicino al muro di delimitazione con via Trento, con un percorso affiancato da un filare di alberi. I due percorsi convergeranno nella porzione di piazza pedonalizzata che sarà arricchita con panchine, alberature e strisce al led incassate nella pavimentazione.

In comune

La città

Eventi e turismo

Torna su