data aggiornamento 27/05/2014

Il Senato della Repubblica premia i bambini di Poggibonsi

Comunicato 26/05/2014
La V A ha partecipato al progetto “Vorrei una legge che”, votando una proposta di legge “Ripensare e rigenerare la scuola di oggi, per i cittadini di domani”
Da Palazzo Madama alle scuole elementari poggibonsesi. Stamani, 26 maggio, una delegazione dal Senato della Repubblica è stata in visita alla scuola primaria Piero Calamandrei (Istituto Comprensivo 1) dove ha incontrato i bambini e le bambine della V A con i loro maestri e con i loro genitori.
A presiedere la delegazione di Palazzo Madama, il senatore Andrea Marcucci. Presente il Sindaco che ha salutato tutti i presenti. “Sono particolarmente contenta – ha detto il primo cittadino – che a conclusione di un percorso fatto all’interno del mio mandato, vi sia questa bella iniziativa che coinvolge le scuole, i bambini, le bambine, gli insegnanti, le Istituzioni. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato a questo bel progetto, che contribuisce ulteriormente a qualificare le nostre scuole”.
Gli studenti infatti sono stati premiati per la loro partecipazione al progetto “Vorrei una legge che...” promosso dal Senato nel quadro delle iniziative rivolte al mondo della scuola e in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca. Tale progetto ha avuto come obiettivo educativo la promozione, l'orientamento e il sostegno per la maturazione delle competenze chiave della cittadinanza attiva. Il percorso didattico è stato finalizzato all'individuazione di un tema di primaria importanza per poi proporre una legge con un titolo identificativo e relativi articoli. La proposta di legge che è scaturita dal percorso progettuale della scuola è: “Ripensare e rigenerare la scuola di oggi, per i cittadini di domani”. Le attività sono state coordinate dalla docente Patrizia Sardelli in collaborazione con lo storico Claudio Biscarini.
Questa mattina, dopo una breve introduzione sul Senato fatta dallo staff di Palazzo Madama, e dopo le domande degli alunni e i saluti delle Autorità, i ragazzi hanno presentato il progetto attraverso un corposo elaborato per illustrare il percorso fatto a partire dal lavoro sulla Costituzione. Attraverso il percorso di democrazia effettuato all’interno della classe, hanno costituito un ‘Parlamentino” e hanno votato una legge sulla scuola. La cerimonia si è conclusa con la consegna da parte del Senatore di un attestato di riconoscimento agli alunni e alle alunne.

In comune

La città

Eventi e turismo

Torna su