Comune di Poggibonsi

data aggiornamento 22/05/2014

Poggibonsi con te , risultato positivo della raccolta per solidarietà

Comunicato del 21/05/2014
Grande la partecipazione. L’amministrazione ringrazia i volontari e tutti coloro che hanno partecipato
Risultato positivo e grande partecipazione per la raccolta di generi alimentari a sostegno del progetto “Poggibonsi con te”. L’Amministrazione ringrazia tutti coloro che hanno aderito alla raccolta di generi alimentari che si è svolta sabato 10 maggio nei due punti Coop di Poggibonsi. Grazie alla solidarietà di tante persone sono stati raccolti circa 5.600 kg di prodotti alimentari che andranno a sostenere la rete di contrasto alla povertà attivata da alcuni anni e che vede insieme il Comune, la Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa, e le associazioni di volontariato sociale. La raccolta è stata promossa in collaborazione con la sezione Soci Unicoop di Poggibonsi e con l’adesione e la partecipazione dei volontari delle associazioni che sostengono da sempre il progetto ‘Poggibonsi con te’. Una iniziativa importante, in attesa della realizzazione dell'emporio-magazzino nei locali di Via Montenero che sarà avviata nei prossimi mesi, e che vedrà il coinvolgimento di tutte le associazioni che partecipano a “Poggibonsi con te”.

Il progetto "Poggibonsi con te"
Il progetto prende le mosse dalla firma del Protocollo avvenuta nel 2009. Ha portato prima alla messa in rete della informazioni, quindi alla firma della convenzione e all’attivazione dei locali in via del Perugino, il centro di raccolta e smistamento attivato alla fine del 2010 dove chi ha bisogno può accedere a bonus alimentari e farmaceutici ma anche ad altri oggetti di uso familiare (passeggini, carrozzine, culle, seggioloni eccetera). In questi anni sono state svariate centinaia gli oggetti entrati e usciti dal magazzino, sono stati erogati circa 2000 euro ogni mese come buoni spesa e circa 500 in buoni farmacia. Basti pensare che nel 2013, complessivamente, le risorse erogate sono andate ad aiutare quasi 200 famiglie. Inoltre sono stati erogati, in rete ma con risorse proprie delle associazioni, pacchi alimentari, vestiario e aiuti economici per il pagamento delle bollette.

In comune

La città

Eventi e turismo