data aggiornamento 22/05/2014

CPO e Centro Antiviolenza , più presenza sul territorio con sportelli decentrati

Comunicato del 20/05/2014
Apre con cadenza mensile “Donna al centro”, nuovo servizio co-progettato dal Centro Pari Opportunità Valdelsa e dal Centro Antiviolenza Donne Insieme. Nei Comuni di Casole d’Elsa, San Gimignano e Radicondoli sono pronti gli spazi di accoglienza e ascolto a disposizione delle cittadine che hanno lo scopo di facilitare le donne di quei Comuni, nella ricerca di un aiuto per uscire da una situazione di disagio e /o violenza .

“Andare nei territori – dice Angela Gerardi, responsabile Cpo Valdelsa - significa migliorare la nostra capacità di entrare in contatto con la violenza di genere e creare una connessione fra le cittadine e la rete Valdelsa di protezione e messa in sicurezza. Significa anche prevenire l’escalation di violenza che ferisce le donne a morte dando loro una possibilità di riprogettare la loro vita prima che sia troppo tardi”.

A Casole d’Elsa lo sportello sarà aperto il primo lunedì del mese dalle 10 alle 12 presso il centro congressi (via A. Casolani), mentre a San Gimignano l’apertura sarà il primo giovedì del mese, sempre dalle 10 alle 12 presso il presidio sociosanitario in via Folgore, e a Radicondoli sarà il secondo lunedì del mese, sempre dalle 10 alle 12 presso la biblioteca comunale Dina Ferri in via Gazzei.

Il Centro Antiviolenza ricorda che la propria sede, unitamente a quella del CPO è a Colle di Val d’Elsa presso la casa del Popolo. Telefono 0577 924096 (Cpo), 0577901570 (Centro Antiviolenza).

In comune

La città

Eventi e turismo

Torna su