data aggiornamento 21/05/2014

Nuova gestione per il Cassero con la Fondazione Elsa

Comunicato del 26/04/2014
Ha ripreso il via la stagione in Fortezza dove proseguono i lavori di recupero dell’intera cinta muraria e dove si è reso necessario rifondare una forma di gestione, visto il superamento di quella precedente. Una forma di gestione, sostenibile economicamente, che passa oggi dalla Fondazione Elsa coadiuvata dalla Proloco e da Archeotipo srl. E’ stata infatti affidata alla Fondazione Elsa la gestione della Piazza d’Armi, dell’area spettacoli e della Foresteria. L’affidamento, al momento in forma sperimentale, avrà durata fino al 31 ottobre. La Fondazione Elsa, che ha già avuto esperienze di gestione nell’area di Poggio Imperiale sia per quanto riguarda la ‘governance’ complessiva della struttura sia per quanto riguarda la Piazza d’Armi per le manifestazioni estive, è già soggetto di riferimento per le celebrazioni di matrimoni civili presso il Cassero nonché per gli spazi relativi al ristorante e al bar. Con il nuovo affidamento, la Fondazione acquisisce altre mansioni come la pulizia e il decoro delle aree affidate ma anche la gestione delle procedure per la concessione a terzi.
E’ stata inoltre già stipulata un’apposita convenzione con la Proloco cittadina per la concessione in comodato gratuito di alcuni spazi al primo piano del Cassero e del Bastione del Gusto. Una scelta che persegue l’intento di potenziare e valorizzare le associazioni e il territorio. Il contratto impegna l’associazione ad effettuare apertura al mattino e chiusura serale del cancello principale di accesso al complesso del Cassero, secondo un calendario semestrale da condividere (intanto, prossime aperture il 27 e 28 Aprile e il primo Maggio). Gli spazi affidati dovranno essere utilizzati per la vita associativa ma anche per vitalizzare e animare l’intero complesso mediante collaborazioni, iniziative, progetti, con un indubbio beneficio per il sistema associazionistico cittadino e per la valorizzazione del luogo stesso.
Inoltre, si va verso la conclusione del percorso per la convenzione con Archeòtipo srl per la gestione del Parco Archeologico. La presenza in loco di vari soggetti coordinati la cui azione è rivolta ad obiettivi comuni mira a promuovere e valorizzare risorse territoriali importanti a beneficio dell’interna comunità. Questo, nell’attesa di definire un progetto gestionale complesso e di lungo respiro che riguardi l’intero complesso monumentale che comprende Cassero, area scavi, Mura e Fonte delle Fate.

In comune

La città

Eventi e turismo

Torna su