data aggiornamento 31/07/2018

Nuovi arredi nei giardini. Poggibonsi sceglie il riciclo

Comunicato del 25 luglio 2018

Panchine, tavoli da picnic e staccionate in materiale riciclato. Novità in vista a Poggibonsi dove sono arrivati e sono prossimi all’installazione nuovi arredi per parchi e giardini pubblici, ottenuti da materiale di riciclo. “Sostenibilità ambientale come ulteriore aspetto qualificante – dice il Sindaco David Bussagli – di questi nuovi elementi di arredo che stanno arrivando e che nelle prossime settimane collocheremo negli spazi pubblici. Si tratta di staccionate, tavoli e soprattutto panchine. Quelle panchine che abbiamo voluto in ogni intervento di riqualificazione che abbiamo realizzato proprio per favorire quei piccoli momenti di relazione nei nostri quartieri e nelle nostre strade. E’ un modo per portare avanti il nostro impegno di rigenerazione della città anche implementando gli spazi di vita e di inclusione”.

Nel dettaglio la fornitura in questione è relativa a cinque tavoli da picnic, seicentoventi metri di staccionata e cinquanta panchine di tre diversi modelli. Gli elementi sono realizzati in virtù del principio di sostenibilità ambientale ed attenzione al riciclo dei materiali. Gli arredi in questione andranno ad integrare, ed in certi casi a sostituire, gli elementi già presenti nei giardini e nei parchi in modo da qualificare ulteriormente gli spazi verdi attrezzati presenti sul territorio e la loro fruizione. L’investimento complessivo, con contributi regionali, è di oltre 30mila euro.

E’ l’ultimo in ordine di tempo di una serie di interventi che nel corso degli anni hanno portato a rinnovare gli arredi nei parchi pubblici e nei giardini (con un occhio di riguardo a quelli delle scuole) attraverso soprattutto l’installazione di nuovi giochi per i più piccoli. Nel 2017 con un investimento di 110mila euro sono stati installati nuovi giochi nei giardini di nove scuole del territorio e in dieci spazi verdi pubblici di Poggibonsi, Staggia Senese e Bellavista: in via del Parlamento, in via Ticci, in via Pieraccini, in via Belgio, in via de Amicis, in via Abetone, nel parco del Vallone, in Salceto, in via Nino Bixio, al parco della Magione. L’anno precedente, nel 2016, era stato concretizzato un investimento di circa 60mila euro per migliorare una serie di giardini sempre di tutto il territorio e sempre attraverso l’installazione di nuovi giochi.

“Accanto a questi investimenti l’impegno a restituire agli spazi in cui interveniamo una funzione sociale – chiude il Sindaco – Da qui le panchine anche in viale Marconi e via Redipuglia. L’obiettivo è quello di accompagnare la cura degli spazi anche rendendoli luoghi di incontro e di vita per le persone”.

In comune

La città

Eventi e turismo

Torna su