Comune di Poggibonsi

data aggiornamento 03/10/2017

Centro storico, in gara il recupero di tre vicoli

Comunicato del 25 settembre 2017

Gara pubblicata per l’intervento di riqualificazione di vicolo delle Chiavi, vicolo Ciaspini e vicolo Fracassini. “Un percorso che prosegue, nel solco del Progetto di Innovazione Urbana e degli investimenti messi sul recupero del centro cittadino – dice il Sindaco David Bussagli – Dopo l’intervento su parte di via Montorsoli e su via della Rocca, in fase conclusiva, la riqualificazione procede”. L’intervento in questione rappresenta infatti il secondo lotto di un progetto di recupero della parte ovest del centro, lato stazione ferroviaria, inserito nel PIU Città+Città.

Questa tranche si realizzerà con un investimento di 205mila euro e si svilupperà gradualmente su tre vicoli (complessivamente 375 metri quadri). “Un investimento che riguarda il recupero sia funzionale sia estetico – dice Bussagli – con il rinnovo dei sottoservizi e la riqualificazione degli spazi”.

Per quanto riguarda gli spazi due sono le soluzioni progettate. In vicolo delle Chiavi e in vicolo Ciaspini la pavimentazione in pietra che è in buone condizioni sarà mantenuta e la tessitura resterà inalterata. I lavori procederanno quindi con rimozione delle pietre (con conseguente cernita e pulizia), realizzazione degli scavi necessari a lavorare su fognatura, acquedotto, cavi per la pubblica illuminazione ed altri sottoservizi. La pavimentazione rimossa sarà quindi ricollocata. Fondamentale in vicolo delle Chiavi la valorizzazione delle tracce murarie rinvenute durante i saggi archeologici conoscitivi. Sarà infatti ricostruita fedelmente in superficie l’impronta delle stesse mura e nella zona adiacente vi verrà posizionato un supporto per un pannello informativo. Sempre su vicolo delle Chiavi i lavori porteranno anche alla pulizia del muro che la separa con via Trento.

Per quanto riguarda vicolo Fracassini l’intervento porterà al rifacimento del piano viabile e di tutto quanto lo caratterizza tramite la rimozione della originaria pavimentazione in pietra, gli scavi per le infrastrutture stradali e la ripavimentazione in pietra arenaria. In questo caso l’intervento modificherà la pendenza del piano viabile che diventerà concavo, come in vicolo delle Chiavi e vicolo Ciaspini, per allontanare le acque dagli edifici, spesso dotati di scantinati.

Laddove possibile sono previste migliorie nell’impianto di pubblica illuminazione con la sostituzione dei corpi illuminanti a mensola presenti. Per ridurre al minimo l’impatto ambientale dei cavi a vista ancorati alle facciate degli edifici si procederà con l’interramento delle dorsali principali.

L’intervento in questione prosegue un percorso che ha visto il centro storico oggetto negli anni di importanti interventi di riqualificazione. Interventi che hanno interessato via della Repubblica ma anche Piazza Nagy, Piazza Rosselli, via Vittorio Veneto, Piazza Savonarola, Piazza San Lorenzo, Via Riesci e altri vicoli.

Negli scorsi mesi ha preso il via l’intervento su parte di via Montorsoli e su via della Rocca, primo stralcio di un progetto del progetto di riqualificazione delle strade del centro inserito nel Progetto di Innovazione Urbana (PIU Città + Città) ammesso a finanziamenti europei. L’intervento sui tre vicoli, attualmente in gara (scadenza 9 ottobre) è inserito nel piano delle Opere 2017 e rappresenta il secondo stralcio del progetto che proseguirà con il completamento di via Montorsoli e con i lavori su piazza Frilli.

In comune

La città

Eventi e turismo