Comune di Poggibonsi

data aggiornamento 10/07/2017

Piazza Mazzini, indagini geofisiche per conoscere il sottosuolo

Comunicato del 7 luglio 2017

Mancano mesi, ancora, all’inizio dell’intervento di riqualificazione di piazza Mazzini ma le operazioni propedeutiche sono già in partenza. “Diamo il via alle operazioni di verifica sul sottosuolo di tutta la piazza – dice il Sindaco David Bussagli – nell’ambito del percorso che ci porterà nel 2018 a concretizzare l’intervento di riqualificazione. Al momento è in fase di completamento la fase progettuale che condivideremo ancora una volta con la città. Seguirà la gara e tutto l’iter che porterà al cantiere. Intanto iniziamo con alcune operazioni propedeutiche”.

Per una più puntuale conoscenza delle aree si è ritenuto opportuno indagare il sottosuolo e conoscerne la presenza effettive di reti, condutture e masse metalliche in genere. L’indagine geofisica sarà effettuata mediante l’utilizzo di georadar e elettromagnetometro da ditta specializzata incaricata dal Comune. Si svolgerà nelle ore notturne di martedì 11 luglio, ovvero nella notte fra lunedì e martedì, e in quella fase sarà necessario limitare la presenza delle vetture nella piazza.

Le modifiche a viabilità e sosta. Per questo motivo dalle 17.30 del 10 luglio alle 3 dell'11 luglio e comunque fino al termine dei lavori sarà vietata la sosta in tutta la piazza. Preavviso informativo sarà messo già dalle prossime ore presso i parcometri nell’area circostante oltre ad essere oggetto di apposita segnaletica in loco. Inoltre, dalle 20.30 del 10 alle 3 dell'11, e comunque fino al termine dei lavori, sarà in vigore il divieto di transito sulla piazza eccetto veicoli autorizzati (bus di linea e garage, anche di inizio via Sardelli). In questo caso appositi preavvisi saranno installati all'ingresso del parcheggio multipiano e di quello nell’area scalo merci. Da tali parcheggi sarà comunque consentito uscire, anche durante i lavori, in accordo con il personale della Polizia Municipale. Non sarà invece consentito entrare.

Gli strumenti utilizzati sono chiaramente estremamente sensibili al metallo e quindi non possono tollerare la presenza stanziale di vetture e il transito abituale. “E’ quindi necessario limitare l’uso della piazza per alcune ore – dice il Sindaco - in cui cercheremo di limitare le temporanee difficoltà anche grazie alla presenza sul luogo della Polizia Municipale. Grazie a tutti per la collaborazione”.

Apposita cartellonistica relativa al temporaneo divieto di transito sarà installata in cima a Piazza Mazzini, all'incrocio fra vi Senese e via Montenero e fra via Montenero e via Castelfidardo.

In comune

La città

Eventi e turismo