Comune di Poggibonsi

data aggiornamento 14/04/2017

Il Sindaco incontra il giovane studente che ha riconsegnato ai Carabinieri il portafoglio ritrovato

Comunicato del 13 aprile 2017

Il Sindaco ha incontrato il giovane Mu Hao Bin, protagonista nei giorni scorsi di un bel gesto di civiltà. Dopo aver ritrovato sull’autobus un portafoglio con all’interno una cospicua somma di denaro, il giovane lo ha consegnato ai Carabinieri consentendo loro di contattare la proprietaria per restituire quanto aveva perduto.

“Un gesto di grande valore civico - ribadisce il sindaco David Bussagli – Saputo quanto accaduto dai Carabinieri, ho scritto al giovane studente e l’ho invitato a venirmi a trovare in Comune”. L’incontro si è svolto oggi pomeriggio presso il Palazzo Comunale insieme ad alcuni assessori della Giunta e al Maresciallo dei Carabinieri Leo Nicola. Hao Bin ha ripercorso tutta la vicenda raccontando i fatti. “L’ho voluto ringraziare per questo bel gesto – dice Bussagli - Un gesto semplice, che racconta di una onestà che fa bene a tutti noi, a maggior ragione perché viene da un giovane studente. Un ragazzo che con il suo comportamento corretto ha spazzato via tante brutte parole che a volte sentiamo sui giovani, sulla inciviltà e sulla maleducazione dilagante”.
“E’ stato bello constatare la normalità che questo ragazzo attribuisce al suo gesto – prosegue il primo cittadino - E’ vero, è normale, lo è stato e lo è per tanti cittadini. Non per tutti, e per questo motivo un gesto del genere merita di essere sottolineato”. Il Sindaco ha donato ad Hao Bin il gagliardetto della città di Poggibonsi e due libri sulla storia della città e sulle opere di Silvano Bozzolini. “Un modo per dirgli grazie a nome della comunità. Poggibonsi è una città aperta, inclusiva, civile. La nostra comunità è così ed è fiera di essere così”.

La vicenda. Hao Bin è un giovane di origini cinese, di 19 anni, residente da tempo (2008) a Poggibonsi dove studia. Il ragazzo nei giorni scorsi si è presentato dai Carabinieri di Poggibonsi con un portafoglio da donna colmo di denaro (805 euro) rinvenuto poco prima sull’autobus giunto in Valdelsa e proveniente da Firenze. Immediatamente sono iniziate le ricerche della proprietaria del portafoglio che dopo poche ore è stata rintracciata. Si trattava di una cittadina danese che evidentemente l’aveva smarrito durante il viaggio e alla quale è stato riconsegnato la sera stessa. Già la donna ha avuto parole di stima per l’onesta dimostrata dal giovane cittadino e di ringraziamento per i Carabinieri che l’avevano rintracciata prima che lasciasse l’Italia. L’alto senso civico del giovane di Poggibonsi era stato sottolineato immediatamente anche dai Carabinieri che proprio per rendergli merito avevano fatto dono ad Hao Bin di un Calendario Storico dell’Arma.

In comune

La città

Eventi e turismo