Comune di Poggibonsi

data aggiornamento 21/05/2014

Polizia Municipale, crescono controlli e diminuiscono gli incidenti

Comunicato del 19/03/2014
Oltre 30mila servizi di polizia stradale, oltre 700 quelli per il controllo del decoro urbano, pagamenti delle multe online e trend di incidenti che si conferma in diminuzione. E’ tempo di bilanci per la Polizia Municipale che come consuetudine traccia una sintesi dell’attività svolta nel 2013. “L’attività svolta è veramente tanta – dichiara il Sindaco Lucia Coccheri – anche perché i servizi svolti vanno ben oltre quelli di polizia stradale immediatamente riconducibili a questo corpo. In realtà è solo la carenza di organico che permane, le funzioni invece crescono anche per le continue ‘emergenze’ legate a nubifragi e bombe d’acqua, o per la crescente necessità di dedicare maggiore impegno sul fronte del decoro urbano. Quindi accanto alla polizia stradale abbiamo il controllo del territorio portato avanti come sempre in stretta collaborazione con altri uffici e con enti e organi esterni, indagini di polizia giudiziaria, polizia edilizia, interventi per garantire la sicurezza dei cittadini e tanto altro. Una mole di attività che mostra una Città che vede nella Polizia Municipale un gruppo di persone integrato con la comunità e un forte punto di riferimento”.

Controllo del territorio
Entrando nel dettaglio abbiamo che, per quanto riguarda il controllo del territorio l’attività è stata portata avanti regolarmente con un occhio particolare per il corretto comportamento dei padroni dei cani e per il corretto conferimento dei rifiuti in prossimità di parchi e giardini. Tali controlli sono entrati a far parte della normale programmazione degli agenti. Complessivamente nel 2013 abbiamo avuto 182 controlli in materia di conferimento rifiuti e 100 controlli per le deiezioni canine. A questi si aggiungono i 437 controlli per il corretto utilizzo di spazi e aree pubbliche. Queste tre voci sono passate da 285 nel 2010 a 380 nel 2012 a 719 nel 2013: i controlli sono più che raddoppiati.
Abbiamo poi i 148 controlli edilizi e i 216 in materiale di commercio. 24 sono i veicoli abbandonati rimossi, 62 i controlli per occupazione abusiva di suolo pubblico, 162 quelli in materia di pubblica sicurezza, 30 gli interventi in occasione di furti e scippi, 3 gli interventi per ipotesi di truffa, 6 per liti o risse. Sul fronte della Protezione Civile la collaborazione con le associazioni di volontariato (Misericordia, Pubblica Assistenza, VAB), con cui sono attivate convenzioni già da alcuni anni, si è dimostrata come sempre proficua ed ha permesso di intervenire risolutivamente in occasione di eventi atmosferici, anche di particolare intensità. E’ stato inoltre predisposto un servizio di Alert System che consiste in un metodo di allertamento mediante lancio di sms o messaggi vocali alla telefonia mobile e fissa dei cittadini. L'attività di prevenzione e spegnimento degli incendi boschivi, nonché il controllo delle aree percorse dal fuoco, si è svolta regolarmente grazie alla collaborazione dell'Associazione VAB. In linea con l'obiettivo di attuare un miglioramento dei servizi ai cittadini e di assicurare un pronto intervento sul territorio, è stato attivato alla fine del 2013 un servizio di reperibilità per la Polizia Municipale.

Polizia stradale
Nel 2013 sono stati oltre 30mila i servizi di polizia stradale. Nel dettaglio sono stati 12.143 i servizi diretti alla prevenzione ed accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale: 691 i veicoli controllati, 78 i veicoli rimossi, 36 i veicoli fermati/sequestrati, 34 i documenti di circolazione ritirati, 846 i punti patente decurtati, 7664 i preavvisi di accertamento al Codice della Strada, 654 i verbali, 96 i servizi finalizzati al controllo in materia di superamento dei limiti di velocità, 348 i servizi finalizzati al controllo ZTL, 711 i servizi finalizzati al controllo sulle aree a pagamento, 296 gli interventi di manutenzione parcometri, 316 i servizi di ausilio per pulizia meccanizzata strade, 154 gli interventi per occupazione abusiva marciapiedi e passaggi pedonali, 219 gli accertamenti in materia di violazioni alle norme assicurative. Sono stati 142 i servizi diretti alla rilevazione degli incidenti stradali di cui 72 con danni a soli mezzi e 70 con danni a persone.
Negli anni in calo gli incidenti e le multe. Su questo fronte si registra una decrescita sia degli incidenti che delle multe. Sul fronte ‘multe’ siamo passati in cinque anni da quasi 11mila nel 2009 agli oltre 8mila degli ultimi due anni. Mentre sul fronte incidenti siamo passati dai 235 del 2004 ai 199 del 2009, ai 174 del 2012, ai 142 del 2013, proseguendo un positivo trend decrescente.
Continuando con i numeri, nel 2013 sono stati 4872 i servizi diretti alla regolazione del traffico e i servizi di scorta per la sicurezza della circolazione di cui: 1277 servizi ai plessi scolastici, 1800 servizi di controllo della circolazione, 45 scorte veicoli, 1570 interventi per problematiche relative alla viabilità.
13404 sono stati i servizi diretti alla tutela ed al controllo sull’uso della strada di cui: 1689 permessi Ztl, Zcs e pendolari, 68 nulla osta per gare, manifestazioni e banchini, 550 nulla osta per occupazioni di suolo pubblico, 1750 accertamenti per segnalazioni, esposti e danneggiamenti, 72 accertamenti e sopralluoghi a seguito di richiesta danni, 1468 comunicazioni/segnalazioni per problematiche varie, 179 contrassegni per ridotta capacità di deambulazione, 292 ordinanze di disciplina della circolazione stradale, 4 autorizzazioni segnaletica stradale, 3268 interventi per segnaletica stradale verticale movimentata, 329 interventi sostituzione od impianto ex novo di paline, 50 quintali di segnaletica stradale orizzontale apposta, 148 interventi su sinistri stradali senza rilevamento, 3352 verifiche MCTC ed altre interrogazioni.
Da segnare anche che è stato completato ed è entrato a regime il progetto di revisione della sosta e accesso in centro, con contestuale revisione e miglioramento di tutto il sistema della circolazione. E’ stata programmata e attivata la nuova viabilità nell’area del ‘Falco’, ed è stata avviata la pianificazione del mercato settimana da via Redipuglia all’adiacente Parco “Falcone Borsellino”. Nel corso del 2013 sono stati attivati tre box autovelox, uno a Staggia Senese e due in accesso al centro della città, per tenere sotto controllo l’alta velocità e tutelare così la sicurezza di tutti, prima di tutto dei pedoni. L’installazione ha seguito la obbligatoria dismissione dei ‘semafori intelligenti’ per decisione presa dal Governo.

Educazione. E’ proseguita l’importante attività didattica nelle scuole, momento fondamentale per la promozione e lo sviluppo delle politiche di sicurezza della circolazione stradale. Dal 19 gennaio 2013 le nuove norme per il conseguimento della nuova patente di categoria AM, l’attività didattica si è limitata all’insegnamento delle nozioni base dell’educazione stradale. Le lezioni hanno interessato gli istituti Vittorio Veneto, Calamandrei, Marmocchi e la scuola di Staggia Senese.

Da segnalare i passi avanti nel campo dei servizi online della semplificazione per i cittadini. E’ stato attivato infatti il software per pagare le sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada direttamente online dal sito Internet dell'Amministrazione comunale (www.comune.poggibonsi.si.it) Il sistema si basa su un meccanismo semplice che permette al cittadino/utente, comodamente seduto a casa davanti al PC, di collegarsi al sito Internet del Comune, e di pagare la sanzione tramite apposito link e software di sistema.

 

In comune

La città

Eventi e turismo