se non visualizzi correttamente questa e-mail clicca qui
Poggibonsi Informa Comune di Poggibonsi
Newsletter N°221 dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi, 03/01/2019
Primo piano
Al via l’intervento di riqualificazione in piazza Frilli
Distinzione fra area pedonale e area destinata alla viabilità, fruibilità e valorizzazione della funzione sociale, sistemazione di sottoservizi e illuminazione.
Inizieranno nella prossima settimana, dopo le festività, i lavori di riqualificazione di piazza Frilli realizzati nell’ambito del Progetto di Innovazione Urbana. Un programma di investimenti che ha già riguardato vicolo delle Chiavi e altri vicoli, via della Rocca, parte di via Montorsoli e che ora procede su piazza Frilli per continuare successivamente sulla restante parte di via Montorsoli.
In piazza Frilli sarà realizzato uno spazio centrale interamente pedonale con aiuole, alberature e arredi (in foto un disegno da progetto).
La viabilità sarà su un lato della piazza e la fascia lungo via Trieste sarà destinata alla sosta (ulteriori posti saranno ricavati a margine).
News
Qualità nelle scuole, nuovo look per il giardino del Picchio Verde
Lavori in vista per la riqualificazione di una porzione del giardino della scuola d’infanzia Picchio Verde del Borgaccio. L’area interessata dall’intervento sarà quella a diretto contatto con il primo blocco di aule, che è stato oggetto a partire da mesi estivi da lavori di adeguamento strutturali. Lavori che si sono completati in queste settimane e infatti dal 7 gennaio, con la ripresa della scuola, i bambini e le bambine avranno a disposizione le nuove aule sistemate e adeguate. Nel frattempo è stato programmato (e finanziato) l’intervento sul giardino, costo 45mila euro, che coinvolge un’area complessiva di circa 500 mq di cui sarà migliorata la fruizione e in cui saranno integrati e sostituiti i giochi presenti con una nuova pavimentazione. Il tutto per creare uno spazio più adeguato alle esigenze dei bambini.
Pop up “La via Maestra”, ecco il bando per i contributi a chi apre un’attività
Pubblicato il bando per la concessione del contributo utile ad avviare un’attività nell’area del centro storico. E’ già passato alla fase operativa il progetto pop up “La via Maestra” per sostenere il commercio nel centro storico e favorire nuovi insediamenti. Il pop up, che letteralmente vuol dire appunto ‘tirar su' le saracinesche, è cofinanziato dalla Regione Toscana come progetto pilota sulla sicurezza urbana, perché un quartiere più vissuto e frequentato è anche un quartiere più sicuro. Complessivamente saranno erogati 60mila euro. Tutte le info, con requisiti e parametri, erogazione del contributo, criteri di rendicontazione, attività di monitoraggio, sono contenute nel bando pubblicato sul sito (http://albo.comune.poggibonsi.si.it/web/trasparenza/albo-pretorio/-/papca/display/4517091). Per maggiori informazioni contattare il Suap.
Arriva il ‘Pacchetto scuola’, contributo pieno per 264 famiglie
E’ in liquidazione il ‘pacchetto scuola’ 2018-2019, contributo regionale per il diritto allo studio, incentivo finalizzato a sostenere le famiglie in stato di disagio sociale per contrastare l’abbandono scolastico. Il contributo viene corrisposto agli studenti e alle studentesse della scuola secondaria di primo e di secondo grado sulla base di una serie di requisiti fra cui la residenza nel Comune di riferimento e l’ISEE. La graduatoria che si è formata è conseguente al bando pubblicato nella prima parte del 2018 con successive verifiche e ricorsi. 264 sono state le domande accolte a cui viene erogato il contributo standard previsto dalla Regione Toscana, ovvero 280 euro per una somma totale di 73.920 euro.
Sulla regionale 68 arrivano i dissuasori di velocità
Dissuasori di velocità sulla strada regionale 68 per Colle di Val d’Elsa. Nel tratto urbano della strada saranno installati due display che indicano la velocità istantanea, del tipo già presente a Poggibonsi in via Fortezza Medicea. I dispositivi in questione sono analoghi a quello installato nella strada di San Lucchese che ha dato buoni risultatati contribuendo a diminuire l’incidentalità riscontrata. I due display saranno posizionati nel tratto di competenza comunale, in prossimità della salita di Maltraverso, e saranno messi a poca distanza l’uno dall’altro su entrambe le corsie di marcia per mitigare la velocità di entrambi i flussi. I display in questione sono strumenti ricompresi nell’ambito dei dissuasori di velocità di cui fanno parte anche gli attraversamenti pedonali rialzati e i dossi di rallentamento oltre ad altre tipologie di dispositivi come gli autovelox e i telelaser.
In gara il rifacimento di piazza Berlinguer
E’ in gara la riqualificazione di piazza Berlinguer. Procede l’iter per la concretizzazione dell’intervento che rientra nel Progetto di Innovazione Urbana cofinanziato con risorse europee dalla Regione Toscana e presentato dai Comuni di Poggibonsi e Colle di Val d’Elsa. Il progetto di riqualificazione di piazza Berlinguer (2.245metri quadri) nasce con l’intento di rigenerare la piazza dal punto di vista sociale ed urbanistico. Intorno alla funzione di spazio per la sosta, che sarà mantenuto vista la sua importanza per l’accesso al centro, piazza Berlinguer sarà ridisegnata e ne migliorerà estetica e funzionalità con una caratterizzazione delle diverse destinazioni che consentirà un migliore e più sicuro utilizzo. L’intervento si realizza con un costo da progetto di 1,1milioni di euro. Il bando è pubblicato con scadenza il 5 febbraio.
Babbo Natale in biblioteca, emozione e divertimento per bambini e bambine
Babbo Natale è cittadino onorario di Poggibonsi. Tanta emozione e tanto divertimento per l’arrivo di Babbo Natale che ha fatto il suo ingresso alla biblioteca comunale Pieraccini intrattenendo i tantissimi bambini e bambine presenti all’evento che ha visto la partecipazione degli Elfi, della banda cittadina la Ginestra, del coro dei bambini “Poggibonsai” e “Ottavanota” della Scuola pubblica di musica. Babbo Natale, arrivato in Bibliobus, ha ricevuto dal Sindaco David Bussagli la carta d’identità onoraria per potersi iscrivere in biblioteca dove ha inaugurato l’Albo d’Oro degli utenti. Quindi, dopo aver preso in prestito un libro, ha incontrato tanti bambini e tante bambine al terzo piano dell’Accabì in mezzo agli igloo e agli orsi con cui gli spazi erano stati allestiti.
Sirena antiaerea e commemorazione per le ricordare le bombe sulla città
La sirena antiaerea è risuonata alle 11 della mattina per ricordare il 75° anniversario dei bombardamenti sulla città avvenuto il 29 dicembre del ’43. La cerimonia, come consueto, è stata organizzata in collaborazione con l’Anpi di Poggibonsi ed ha portato alla deposizione della corona di alloro alla Targa della Fabbrichina in via Trento e quindi al cippo di piazza Mazzini che è stato oggetto di riqualificazione in seguito alla sua nuova collocazione all'interno della piazza che rende l'opera maggiormente fruibile. Il monumento è stato ripulito, sono state ripristinate alcune lettere mancanti e vi è stata apposta una targa sul lato precedentemente non fruibile. Inoltre, raccogliendo alcune sollecitazioni giunte, a fianco del cippo è stato piantato un ulivo.
Ultimi giorni per “Metti un libro sotto braccio”
Ultimi giorni per partecipare all’iniziativa di promozione della lettura che si svolge alla biblioteca comunale Gaetano Pieraccini. “Metti un libro sotto braccio” prosegue infatti fino a sabato 5 gennaio. Chi prenderà libri o dvd in prestito nel periodo di attivazione (e quindi fino al 5 gennaio) parteciperà all'assegnazione di tre premi, tre abbonamenti alla stazione concertistica al teatro Politeama messi a disposizione della Fondazione Elsa. Come sempre vi sarà poi l’estrazione che avrà luogo giovedì 10 gennaio alle 17.30 quando in biblioteca verranno tirati a sorte i nominativi dei tre vincitori che si aggiudicheranno i premi in palio. “Metti un libro sotto braccio” nella sua versione natalizia giunge quest’anno alla terza edizione. Tornerà per le festività pasquali.
 
Eventi
“Epifania all’Acheodromo” domenica 6 gennaio
Domenica 6 gennaio a partire dalle 14 si svolge l’evento “Epifania all’Archeodromo”. “E’ domenica, giorno di festa, ma i lavori devono proseguire… L’inverno è ancora lungo, i campi sono stati seminati e il dominus Razo ha messo al lavoro tutti i suoi servi per soddisfare i propri bisogni e quelli di ospiti importanti che sembra stiano per arrivare. Il fabbro, il falegname, la tintrice, il candelaio, il fornaio e molti altri sveleranno ai presenti i segreti delle loro arti e faranno visitare il villaggio in un viaggio indietro nel tempo di oltre 1200 anni”. Visite guidate in programma alle 15 e alle 16. Parteciperanno all’iniziativa Archeotipo, Started, Curtis Winigia, Arkè Archeologia Sperimentale. Ingresso gratuito. Info: 392 9279400.
Con l’arrivo della Befana termina “Poggibonsi e il suo Natale”
Ultimissimo appuntamento per “Poggibonsi e il suo Natale”, calendario di eventi natalizi promosso da Via Maestra Centro Commerciale Naturale con la Proloco di Poggibonsi. Domenica 6 gennaio alle 16 arriverà in volo la Befana dei pompieri in piazza Cavour, con giochi ed intrattenimento per tutti i bambini. Durante la serata verranno raccolte offerte da devolvere al centro antiviolenza Donne Insieme Valdelsa. Inoltre, sempre durante l’evento, ci sarà l’estrazione della lotteria promossa per tutto il periodo natalizio e per cui facendo acquisti nei negozi associati Viamaestra i clienti hanno ricevuto e ricevono in omaggio un biglietto per partecipare a “Viamaestra ti regala Parigi”.
Ancora aperta la mostra del Fotoclub 3 Asa
C’è ancora qualche giorno per visitare la mostra promossa dal Fotoclub 3 Asa per festeggiare i 40 anni di attività. Dal 1978, anno della fondazione per mano di Carlo Fiorentini e Mauro Iurlano, ad oggi, l’associazione ha visto crescere molti dei fotografi della Valdelsa. Da sempre attivo sul territorio, il Fotoclub organizza incontri con autori, corsi di fotografia nei vari livelli, corsi di fotoritocco, eventi legati al mondo dell'immagine. Un grande traguardo che i soci hanno deciso di celebrare pubblicando un libro (venticinque coloro che hanno partecipato alla stesura della pubblicazione) e aprendo la mostra che raccoglie le foto presenti (in foto un momento dell’inaugurazione). L'esposizione resterà aperta fino al 6 gennaio.
Politeama sold out per “Il fu Mattia Pascal” con Daniele Pecci
Si apre con un tutto esaurito il 2019 del teatro Politeama. Sold out martedì 8 gennaio per “Il fu Mattia Pascal”, il celebre testo pirandelliano riadattato in questo caso dal popolare attore Daniele Pecci, protagonista dello spettacolo. Sul palco insieme a lui Maria Rosaria Carli, con Giovanni Maria Briganti, Adriano Giraldi, Diana Höbel, Marzia Postogna e Vincenzo Volo. La trama è quella classica. “Mattia Pascal vive a Miragno, immaginario paese della Liguria. Il padre, intraprendente mercante, ha lasciato alla famiglia una discreta eredità, che presto va in fumo per i disonesti maneggi dell'amministratore, Batta Malagna...”. L’appuntamento rientra nella stagione teatrale congiunta organizzata dai comuni della Valdelsa.
Fino al 19 gennaio all’Accabì c’è “Art Box”, mostra degli Estrosi
E' aperta fino al 19 gennaio la tradizionale mostra degli Estrosi "A Cavallo dell'Anno". Un mostra di personali in collettiva che in questa edizione è realizzata sul tema Art Box, per cui ogni stanza del centro espositivo contiene alcuni fra i migliori interpreti di una determinata corrente artistica, quale astratto, scultura, fotografia, installazioni. Ogni sala dunque contenitore di una avanguardia artistica consentendo di spaziare fra le varie correnti. Una sala è dedicata ad artisti di fama internazionale. La mostra di arte contemporanea resterà aperta fino al 19 gennaio ed è visitabile nel seguente orario di apertura: tutti i mercoledì, giovedì e venerdì dalle 17 alle 19,30 e il sabato dalle 10 alle 12,30.
 
Comune di Poggibonsi - Piazza Cavour, 2 - 53036 Poggibonsi (Siena)
Tel. +39.0577.9861 - Fax +39.0577.986229 - P.I./C.F. 00097460521
email: info@comune.poggibonsi.si.it - comune.poggibonsi@postacert.toscana.it
www.comune.poggibonsi.si.it
La newsletter a cui sei iscritto: Newsletter dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi
Per informazioni: newsletter@comune.poggibonsi.si.it
Per non ricevere più questa newsletter clicca qui