se non visualizzi correttamente questa e-mail clicca qui
Poggibonsi Informa Comune di Poggibonsi
Newsletter N°219 dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi, 06/12/2018
Primo piano
Commercio, vivibilità e sicurezza urbana. Parte ‘La via Maestra’
Parte il progetto pop up “La via Maestra”, per sostenere il commercio nel centro storico, favorire nuovi insediamenti, consentire a chi ha un fondo sfitto di affittarlo e creare opportunità di sviluppo economico e sociale. Il progetto pop up, che letteralmente vuol dire ‘tirar su' le saracinesche, è cofinanziato dalla Regione Toscana come progetto pilota sulla sicurezza urbana, perché un quartiere più vissuto e frequentato è anche un quartiere più sicuro. Parte con uno stanziamento di 95.000 euro (parte della Regione e parte del Comune) a valere sul biennio 2018-2019, in larga misura destinati ai migliori progetti imprenditoriali che avranno così la possibilità di insediarsi “gratuitamente” per sei mesi. Il punto di partenza sono i fondi commerciali sfitti la cui mappatura è in fase predisposizione.
News
250 metri di nuova rete idrica, termina il cantiere in via Maestra
Sono terminati i lavori di riqualificazione di via Maestra finalizzati al rinnovo completo della rete idrica. L’intervento in questione, 450.000 euro a cura di Acque SpA, ha preso il via nell’autunno del 2017 ed è proseguito con un tempistica sempre tesa a recepire le esigenze manifestate. Sono stati sostituiti circa 250 metri di rete per eliminare le perdite che si verificavano e che risultavano quasi sempre “occultate” dalla presenza di una soletta in cemento armato, posta sotto la pavimentazione in pietra, per poi manifestarsi successivamente, ma con impatti più significativi. Con la nuova condotta sono stati realizzati nuovi allacci con le utenze private ed è stata ripristinata la pavimentazione, con la posa di nuove lastre in pietra di analoga finitura e geometria di quelle esistenti.
Comune ed RFI, acquistato il terreno a destra della stazione
Firmato il contratto per l’acquisto del terreno sul lato destro della stazione dove attualmente è presente un’area di sosta provvisoria. Il Comune è divenuto proprietario dell’area acquistandola da Rete Ferroviaria Italiana. Il terreno in questione è un’area di 4300 metri quadrati con accesso da piazza Mazzini e la sua acquisizione in chiave di futuro parcheggio segue una serie di passaggi che si sono realizzati nei mesi scorsi, a partire dalla variante al regolamento urbanistico approvata in Consiglio Comunale alla fine del 2017. Una modifica cartografica che è stata il passo formale per consentire al Comune di procedere e di arrivare alla firma della convenzione con RFI per l’acquisto delle aree, avvenuta con parere di congruità sulla stima da parte dell’Agenzia del Demanio.
Area fitness alla Magione grazie al Lions club
Taglio del nastro ufficiale per il percorso “Biosalute” già installato all’inizio del Parco della Magione e frutto di una iniziativa per la città promossa dal “Lions Club Valdelsa”. Una iniziativa a carattere sociale, educativo e sportivo rivolta all’intera cittadinanza che ha portato all’installazione di un itinerario predisposto con attrezzi ginnici per compiere esercizi all’aria aperta. L’area fitness è articolata in tre stazioni attraverso le quali è possibile allenare il corpo nella sua totalità. In particolare fanno parte del percorso una stazione biosalute camminata doppia (con doppio attrezzo), una stazione biosalute panche addominale (con doppia panca) e una stazione biosalute cavallo (con attrezzo singolo).
Riparte in biblioteca “Metti un libro sotto braccio”
“Metti un libro sotto braccio” torna per premiare gli utenti della biblioteca Pieraccini. Si attiva per il terzo anno consecutivo l’iniziativa di promozione natalizia per cui chi prenderà libri in prestito parteciperà all’estrazione di tre premi, tre abbonamenti alla stazione concertistica al teatro Politeama messi a disposizione della Fondazione Elsa. L’anno passato “Metti un libro sotto braccio” si è concluso con 856 libri e dvd presi in prestito nel periodo in cui la promozione è stata attiva. Quest’anno l’iniziativa si rinnova dal 10 dicembre al 5 gennaio. In questo periodo la biblioteca comunale Pieraccini sarà sempre regolarmente aperta tranne il 24 e il 31 dicembre in cui sarà chiusa. Per essere aggiornati su tutte le attività ricordiamo il profilo Facebook www.facebook.com/bibliotecapoggibonsi
“Mezzacalzetta dove sei?” per Storie in Miniatura
Sarà “Mezzacalzetta dove sei?” la favola al centro del prossimo appuntamento con Storie in Miniatura, minirassegna di letture animate per i più piccoli curata direttamente dal personale dei nidi e delle scuole d'infanzia comunali. Il prossimo incontro in programma è martedì 11 dicembre, come sempre alle 17,30 nello spazio appositamente allestito presso la biblioteca comunale Pieraccini. Alla regia, con la lettura della favola di Benjamin Chaud, ci sarà il personale del nido La Coccinella. I prossimi appuntamenti della minirassegna saranno il 22 gennaio, il 26 febbraio, il 26 marzo, il 9 aprile e il 14 maggio, sempre di martedì alle 17,30 negli spazi della biblioteca comunale Pieraccini all’Accabì.
Tappa poggibonsese per il “Viaggio della Salute”
Ha fatto tappa anche a Poggibonsi il “Viaggio della Salute” portato avanti da Diego D'Incau, detto Tita dal Casel, insieme all'artista Maristella Cappelli. In compagnia delle due asine Puina e Rosina, i due hanno iniziato il viaggio (il 10 ottobre scorso) a piedi dalla Diga del Vajont verso Roma. L’obiettivo è sensibilizzare l'opinione pubblica sullo sviluppo della bioeconomia e quindi rilanciare i territori nazionali attraverso "Le Vie delle Mede", sentieri che hanno elevata rilevanza turistica, sociale, ambientale ed artigianale, la cui prima via è stata tracciata da Diego D'Incau la scorsa primavera tra i Comuni di Asiago ad Erto e Casso. Nei giorni scorsi Diego D'Incau e Maristella Cappelli hanno incontrato l’assessore Fabio Carrozzino nella sala del Consiglio Comunale.
“Masso”, tutta l’area sarà valorizzata per migliorare fruibilità a agibilità
Si è svolto nei giorni scorsi un sopralluogo con il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno nella zona del “Masso”, oggetto di un intervento conservativo per mettere in sicurezza il muro di sponda a valle della traversa che era stato completamente scalzato e rischiava di franare. Si tratta di uno dei lavori di manutenzione del Consorzio definita come ‘incidentale puntuale’, ovvero tanti piccoli e medi interventi di risoluzione di criticità riscontrate direttamente durante le operazioni di vigilanza e controllo sui corsi d’acqua o ricevute attraverso segnalazioni. E’ stato inoltre concordato con il Consorzio di fare una valutazione per valorizzare tutta l’area del “Masso”, per favorire agibilità e fruibilità del fiume.
Lavori di asfaltatura in via San Gimignano
In fase d’inizio i lavori di asfaltatura in via San Gimignano per il ripristino del manto nel tratto compreso tra la rotatoria della Virtus e l'intersezione con via Santa Caterina. Si tratta di un lavoro realizzato nelle more dell'investimento da 340mila euro che ha portato a sistemare l’asfalto in tratti di via del Chianti e della Cassia a Drove, in via del Masso e zone limitrofe e alle quattro rotatorie sulla s.p di San Gimignano. Per consentire i nuovi lavori è in vigore il divieto di sosta e il senso unico di marcia con direzione centro in via San Gimignano nel tratto interessato, e l’obbligo di svolta a destra in via Santa Caterina all'intersezione con via San Gimignano. L'intervento si completerà in pochi giorni (data prevista per il termine il 12 dicembre).
Violenza di genere, l’impegno della Valdelsa prosegue tutto l’anno
L’impegno dei Comuni della Valdelsa per contrastare la violenza di genere prosegue tutto l’anno. Venerdì 30 novembre è partito infatti il progetto formativo “EDU-CARE: la scuola, frontiera contro la violenza di genere” promosso dal Centro Pari Opportunità della Valdelsa in collaborazione con l’associazione Atelier Vantaggio Donna che da anni si occupa di prevenzione primaria nelle scuole medie e superiori. Gli iscritti al percorso, che proseguirà nelle prossime settimane, sono venti, provenienti da quasi tutte le scuole medie e superiori del territorio. Questa prima edizione del progetto formativo è stata avviata grazie ad un finanziamento della Regione Toscana per azioni di sistema per il contrasto della violenza di genere.
Stop alle bottiglie di plastica, ci sono diciassette ‘fontanelli’ nelle scuole
Stop alle bottiglie di plastica nelle scuole. Sono arrivati infatti i ‘fontanelli’ nei refettori, frutto del piano di migliorie a cura del soggetto gestore del servizio, CIR food, per come previsto nel contratto. I ‘fontanelli’erogano acqua microfiltrata. Sono stati installati modelli a colonna e sotto lavello a seconda delle possibilità dei singoli refettori e per un numero complessivo di diciassette, ovvero uno per ogni scuola dell’infanzia e in numero variabile (legato al numero di studenti e studentesse) alle Marmocchi, alle Calamandrei, alle Vittorio Veneto e alle Pieraccini. Contestualmente il gestore ha fornito le caraffe. Questa novità segue quella introdotta alla fine dello scorso anno scolastico con l’arrivo di piatti di ceramica e bicchieri di vetro.
“Bau Bau mon amour”, patto di collaborazione per il benessere dei cani
Arriva il progetto “Bau Bau mon amour” dedicato agli amici a quattro zampe, agli amanti degli animali e a tutta la città. L’area sgambamento cani di via Aldo Moro sarà valorizzata grazie all’idea di una rete di associazioni che è diventata il perno di un patto di collaborazione nell’ambito del Regolamento Beni Comuni. A tirare le fila del progetto l’Avis donatori di sangue di Poggibonsi insieme ad Anpana Siena e associazione Una (canile di Poggibonsi) che hanno presentato il progetto al Cesvot nell’ambito del bando “Giovani e beni comuni” ottenendo i finanziamenti. Il progetto prevede la realizzazione di un punto informativo per la diffusione di notizie utili e di corrette abitudini attraverso il coinvolgimento di giovani adeguatamente formati.
Sconti sui concerti della Chigiana per gli abbonati ai teatri della Valdelsa
Una nuova opportunità scontistica per tutti gli abbonati alla stagione teatrale e concertistica dei teatri della Valdelsa. Grazie ad una speciale convenzione con l’Accademia Musicale Chigiana di Siena tutti gli abbonati ai teatri della Valdelsa potranno acquistare i biglietti dei primi posti (platea e palchi di primo e secondo ordine) dei concerti della stagione Micat in Vertice a prezzo ridotto, esibendo il proprio abbonamento al momento dell’acquisto o del ritiro dei biglietti (se acquistati online), presso le biglietterie della Chigiana. Micat in Vertice è un cartellone di 16 concerti eseguiti dall’ Accademia Musicale Chigiana e si concluderà a maggio 2019. La stagione dei teatri della Valdelsa è consultabile sul sito www.valdelsacinema.it
 
Eventi
Con “Il Papà di Dio” prosegue Sipario Aperto
Prosegue Sipario Aperto, rassegna dedicata ai linguaggi contemporanei promossa da Timbre e dal Comune con Fondazione Elsa e La Scintilla. Giovedì 6 dicembre alle 21,30 alla Ginestra (Via Trento) la Compagnia Teatro Rebis mette in scena "Il Papà di Dio", tratto dall'omonimo romanzo a fumetti di Maicol&Mirco, pubblicato da Bao publishing. Sipario Aperto si chiude giovedì 20 dicembre alle 21.30 al Politeama con un progetto originale presentato in anteprima a Poggibonsi, “Auguri di Cuore” in cui la lettura di due diverse versioni del libro Cuore, l'originale e quella satirica scritta da Federico Maria Sardelli che leggerà "Il libro cuore forse", verranno messe a confronto/scontro e accompagnate dalle illustrazioni fatte in diretta da un disegnatore del Vernacoliere Daniele Caluri.
“Dalla distruzione di Poggiobonizio al ‘700” si presenta alla città
“Dalla distruzione di Poggiobonizio al ‘700”. Questo il titolo del nuovo libro scritto da Mauro Minghi e Franco Burresi che sarà presentato sabato 8 dicembre al teatro Politeama. Il libro presenta vicende della storia di Poggibonsi. Partendo dalle origine geologiche (quando a Poggibonsi c'era il mare), attraverso il medioevo, soffermandosi principalmente sul periodo che segue la distruzione di Poggiobonizio e la "nascita" di Poggibonsi fino al '700. Vengono presentati anche avvenimenti inediti e notizie su personaggi storici del periodo. La presentazione si svolgerà alle 16,30, a cura di Dario Ceccherini e Marco Valenti e sarà accompagnata da una mostra documentale e da una di lavori ‘artigiani’.
Una serata dedicata alla Georgia
Una serata dedicata alla Georgia si svolgerà a Poggibonsi domenica 9 dicembre. Francesco Trecci, laureato in Scienze Politiche e Storia Medievale, presenterà i suoi libri sulla Georgia (“Storia della Georgia” e “La Georgia la terra che Dio voleva per se”) e sugli ultimi duemila anni dell'antichissimo popolo georgiano. Un viaggio nel tempo e nello spazio alla scoperta di un paese antico e ricco di storia, poco conosciuto dagli italiani. Il racconto di Francesco Trecci sarà accompagnato da canzoni georgiane, suonate e cantate da Duccio Limberti e Lali Burduli in lingua originale. L'evento si terrà alle 16 presso l’Accabì-Hospitaburresi, terzo piano. E’ promosso dal centro anziani di Poggibonsi.
A Poggibonsi si accende la magia del Natale
Con l’accensione dell’albero, delle luminarie e della grande palla luminosa in piazza Rosselli si è aperto il calendario di appuntamenti natalizi promossi dall’associazione ViaMaestra Centro Commerciale Naturale e dalla Proloco. Già inaugurata la casetta di Babbo Natale nella nuova location di piazza Matteotti, dove sarà possibile imbucare la letterina e le più belle verranno premiate e dove sabato 8 dicembre alle 16.30 ci sarà lo spettacolo di magia. Domenica 9 dicembre in Piazza Rosselli sarà la volta di “Babbo Natale colto in castagna” in collaborazione con l’associazione dei Rioni e del coro Joyful Anthem Gospel Choir. Le iniziative proseguono per tutte le festività per concludersi domenica 6 gennaio quando arriverà in volo la Befana dei Pompieri in piazza Cavour, con giochi ed intrattenimento per tutti i bambini.
Al Politeama arriva l’Ort con il Concerto di Natale
Inizia al teatro Politeama la stagione concertistica 2018-2019. Il programma parte con il tradizionale Concerto di Natale dell’Orchestra della Toscana, con il direttore principale Daniele Rustioni L’appuntamento è per mercoledì 19 dicembre ed è incentrato sulla vasta Sinfonia n. 2 di Sergej Rachmaninov. Come introduzione della serata sarà proposta l’ouverture dalle Nozze di Figaro di Mozart seguita dal Concerto per pianoforte op. 56 di Robert Schumann, caposaldo del repertorio romantico. Al pianoforte Beatrice Rana. Il Concerto di Natale vedrà la partecipazione dei ragazzi della seconda edizione del corso Yo-Yo Youth Orchestra Youth Ort”. Info: www.valdelsacinema.it/non-mi-hai-piu-detto-ti-amo-3
 
Comune di Poggibonsi - Piazza Cavour, 2 - 53036 Poggibonsi (Siena)
Tel. +39.0577.9861 - Fax +39.0577.986229 - P.I./C.F. 00097460521
email: info@comune.poggibonsi.si.it - comune.poggibonsi@postacert.toscana.it
www.comune.poggibonsi.si.it
La newsletter a cui sei iscritto: Newsletter dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi
Per informazioni: newsletter@comune.poggibonsi.si.it
Per non ricevere più questa newsletter clicca qui