se non visualizzi correttamente questa e-mail clicca qui
Poggibonsi Informa Comune di Poggibonsi
Newsletter N°174 dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi, 16/02/2017
Primo piano
Scuole, ecco i nuovi arredi
Sono iniziati ad arrivare i nuovi arredi scolastici acquistati nelle scorse settimane. Complessivamente si parla di quasi cinquecento elementi di arredo destinati a undici scuole del territorio, nidi, infanzia, elementari e medie. Il tutto per uno stanziamento complessivo di circa 40mila euro stabilito con una variazione di Bilancio approvata negli ultimi mesi del 2016. Alcuni dei prodotti (le tende) erano già arrivati durante le vacanze natalizie e nei giorni scorsi è iniziato ad arrivare il resto della fornitura: banchi e sedie, cattedre, lavagne oltre ad altri arredi rispondenti ad altre necessità segnalate dalle scuole. Ad essere interessate dai nuovi arredi sono le medie di Staggia Senese, la Marmocchi e la Leonardo da Vinci, le elementari Vittorio Veneto e Pieraccini, le scuole d’infanzia di Staggia e di Cedda, di via Borgaccio e via Risorgimento, i nidi La Coccinella e Rodari.
News
Sindaco e Giunta incontrano i cittadini. Primo incontro giovedì 16 febbraio a Bellavista
Il cammino fatto e quello da fare. Il Sindaco David Bussagli e gli Assessori incontrano i cittadini di Poggibonsi, Staggia, Bellavista per un confronto sul lavoro fatto in questi primi due anni e mezzo di mandato e sulle progettualità future. Gli incontri iniziano a Bellavista, giovedì 16 febbraio alle 21, presso la tensostruttura, e proseguiranno nel corso dei successivi giorni e settimane.
Già in programma per giovedì 23 febbraio alle 17 l’incontro presso il bocciodromo a Romituzzo. Altri appuntamenti sono in corso di definizione. Il mini tour del Sindaco e degli Assessori sarà l’occasione per approfondire il Bilancio di previsione approvato a dicembre, gli investimenti attivati, le prospettive, i progetti e le criticità presenti sul territorio.
La biblioteca comunale continua a crescere
6.720 utenti in più, prestiti aumentati dell’80%, un incremento del patrimonio librario di 2400 volumi. La biblioteca comunale Pieraccini chiude il 2016 con un trend positivo sotto tutti gli aspetti, frutto di un importante lavoro portato avanti e fatto di cura, qualità, investimenti. Rispetto al 2015 gli utenti passano da 18849 a 25569 (+40%). Crescono anche i prestiti che rispetto al 2012 sono aumentati quasi dell’80% passando da 8.334 a 14.775. Grande impulso ha interessato le attività laboratoriali e di animazione rivolte principalmente alle scuole. Nel 2016 sono stati quasi 550 i bambini e le bambine che hanno partecipato ad attività varie di animazione. Positivi anche i dati del patrimonio librario che passa da 46.450 volumi nel 2015 agli attuali 48.848. Positivi infine i dati del servizio Internet con + 246 utenti (da 1388 a 1634).
Portato alla luce un muro di cinta del XV secolo
Bella scoperta a Poggibonsi in Vicolo delle Chiavi. Durante i saggi di verifica fatti dagli archeologi è stato rinvenuto il muro di cinta della Poggibonsi del quindicesimo secolo. I saggi sono stati effettuati nel contesto dei lavori di riqualificazione di alcune strade del centro storico, in particolare, perché di prossimo inizio, il rifacimento di via della Rocca e di una parte di via Montorsoli. Una zona ‘antica’ di Poggibonsi su cui è necessario, preliminarmente, verificare il potenziale archeologico. Nella piccola trincea aperta è emerso il muro di cinta della Poggibonsi del XV secolo, una spalletta in laterizi e un pezzo di selciato all'esterno della cinta muraria.
La scoperta è stata censita, come da prassi, e lo scavo è stato ricoperto e sarà oggetto con gli archeologi e con la Soprintendenza di specifici e ulteriori approfondimenti.
Tecnici del Comune ricevono l'attestato per l'impegno nell'emergenza sisma
Presente anche il Comune di Poggibonsi al Teatro Verdi di Firenze dove nei giorni scorsi si è svolta la cerimonia organizzata dal Sistema di Protezione civile della Regione Toscana per la consegna degli attestati a coloro che sono stati impegnati nel sisma che ha colpito il Centro Italia. Oltre settanta i soggetti che hanno ricevuto il riconoscimento. Fra questi anche due tecnici del Comune di Poggibonsi che hanno prestato la loro opera sui luoghi del sisma, rispondendo a quanto richiesto dal Servizio Sismico della Regione Toscana. I due tecnici in questione, l’ingegner Cinzia Bandinelli e il geometra Fabrizio Capperucci, sono stati chiamati a fornire la loro opera facendo base a Spoleto. Hanno quindi ricevuto l'attestato del presidente della Regione Toscana per l'attività prestata nell'emergenza sisma del Centro Italia.
Ztl a tre mesi dall’attivazione varchi
Circa 1500 autorizzazioni permanenti gestite di cui quasi 600 permessi nuovi e circa 900 trasferiti dal vecchio sistema. 217 sono invece i permessi giornalieri fatti in questa fase per l’accesso alla Zona a Traffico Limitato. Sono passati poco più di tre mesi dall’attivazione del sistema dei varchi elettronici nella ZTL che sono entrati in vigore il 3 novembre dopo cinque mesi di fase sperimentale in cui le telecamere erano accese ma senza sanzionare. L’Amministrazione ricorda che le norme che regolamentano l’accesso alla Ztl sono le stesse. Ciò che è cambiato è il sistema di sorveglianza che nasce per una gestione migliore della Ztl legata ad una migliore efficacia dei controlli. Le telecamere sono sette e sono collocate nei punti di ingresso della ZTL.
Si ricorda sul sito l’apposita sezione dedicata: http://www.comune.poggibonsi.si.it/la-citta/mobilita-e-sosta/ztl/info-generali/.
Rifiuti abbandonati, dati in diminuzione ma c’è ancora da fare
C’è ancora tanto da migliorare nonostante si registri un trend in diminuzione per quanto riguarda gli abbandoni dei rifiuti ingombranti. E’ quanto emerge da una relazione sul servizio degli Ispettori Ambientali effettuata da Sei Toscana. Gli Ispettori sono due operatori appositamente formati attivi anche a Poggibonsi. In sei mesi sono stati 21 i turni (di sei ore) con 16 presenze nel centro urbano e 5 nel territorio extraurbano. Da un confronto tra il 2016 e il 2015 emerge che analizzando il numero di interventi per ritiro di abbandoni di rifiuti, c’è stata una riduzione del 50% con una decrescita da 982 a 489. Una riduzione ancora più vasta se si va ad analizzare il solo periodo di attività degli Ispettori. E’ salito invece il numero dei ritiri a domicilio di rifiuti ingombranti (su base annua da 1925 a 2055). Valutazioni e approfondimenti saranno necessari anche perché c’è ancora tanto da fare.
Morosità incolpevole, risorse per contrastare gli sfratti
Aperto il bando per contrastare gli sfratti per morosità incolpevole. Per Poggibonsi sono a disposizione 125 mila euro di fondi ministeriali destinati alle persone in temporanea difficoltà economica determinata dalla perdita o dalla diminuzione della capacità reddituale in conseguenza della crisi economica. Per partecipare è possibile fare domanda fino ad esaurimento risorse e comunque non oltre il 31 dicembre 2017. L’entità del contributo è stabilita nella misura massima di 12.000 euro da erogare con quattro modalità diverse. La domanda, compilata sugli appositi moduli, dovrà essere accompagnata da una serie di documenti richiesti. Tutta la documentazione è sul sito del Comune ed è disponibile presso la Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa che si occuperà di raccogliere le domande e di seguire l’iter.
“Il fiore giallo” e Storie in Miniature. Nuovo incontro per i piccoli
Sarà la favola “Il fiore giallo” di Renate Schupp e Marie-José Sacré la storia al centro del prossimo appuntamento per i più piccoli che si svolgerà presso la biblioteca comunale Gaetano Pieraccini. Martedì 21 febbraio torna infatti Storie in Miniatura, percorso di letture animate per bambini e bambine fino a sei anni che vede la regia del personale dei servizi educativi comunali. Il prossimo appuntamento vedrà protagonista il personale della scuola d’infanzia di via Risorgimento. Storie in Miniatura è un progetto giunto quest’anno alla terza edizione con entusiasmo e partecipazione crescenti sia da parte dei bambini e delle bambine sia da parte delle loro famiglie. Tutti gli appuntamenti si svolgono il martedì alle 17,30 presso la biblioteca comunale. I prossimi incontri saranno 21 marzo, 11 aprile e 16 maggio.
Continuità 0-6, il percorso per il Centro Educativo prosegue
Il progetto continuità 0-6 cresce con il Centro Educativo che prende forma e che sorgerà in via Sangallo dove attualmente sono il nido comunale La Coccinella e l’infanzia statale Il Girotondo. Due strutture vicine che diventeranno un vero e proprio spazio che accoglierà i piccoli del nido e dell'infanzia comunale con la possibilità di sviluppare maggiori sinergie. Da settembre 2017 le attività del Girotondo si trasferiranno presso via Risorgimento che andrà a svolgere il proprio servizio in Sangallo. Tanti gli appuntamenti per condividere il passaggio, coordinati da un'apposita commissione. In programma un doppio open day e laboratori con genitori e bambini anche sul libro ‘traghettatore’. Intanto nei giorni scorsi i bambini hanno reciprocamente visitato le scuole.
“Romeo e Giulietta”, arrivano le candidature
Iniziano ad arrivare le prime candidature per il “Romeo e Giulietta” made in Poggibonsi. Il progetto lanciato nei giorni scorsi è finalizzato a creare una nuova compagnia che metta in scena il musical da inserire poi all'interno della programmazione ufficiale della stagione teatrale 2017/2018 del Teatro Politeama. Il progetto nasce da una idea di Irene Chiti che insieme a Sandra Cipriani dirige la scuola Ballet Academy che curerà la regia dello spettacolo con la collaborazione di alcune realtà coreutiche e musicali della Valdelsa. La nuova compagnia sarà costituita a mezzo di audizioni volte a selezionare i componenti necessari per la messa in scena dello spettacolo. Audizioni che si svolgeranno il 26 febbraio al Politeama. Per partecipare scrivere a info.balletacademy@gmail.com. Qui tutte le info.
Archeodromo esperienza di valorizzazione e di archeologia pubblica
“L’altomedioevo oggi. Il caso Poggibonsi (Si): un’esperienza di valorizzazione e di archeologia pubblica”. Questo il titolo dell’intervento in programma sabato 18 febbraio a Firenze, nell’ambito del TourismA, Salone Internazionale dell’Archeologia. Si tratta di una manifestazione di tre giorni che si svolge negli spazi prestigiosi del centralissimo Palazzo dei Congressi. “TourismA” è un momento di esposizione, divulgazione e confronto di tutte le iniziative legate alla comunicazione del mondo antico e alla valorizzazione delle sue testimonianze. Sabato 18 febbraio nell’ambito dell’approfondimento su “I longobardi in Italia (a cura di Associazione Italia Langobardorum) si parlerà anche di Archeodromo con un intervento di Marco Valenti docente di Archeologia medievale all’Università di Siena.
Servizio mensa, avviato il percorso per la rilevazione automatica dei dati
Sono in arrivo nuove procedure per rendere più veloci e semplici i meccanismi di fatturazione dei servizi di mensa scolastica. L’attuale sistema di rilevazione dei pasti erogati presso le scuole del territorio, e la loro successiva fatturazione, è effettuato infatti attraverso una modalità completamente manuale in tutte le fasi, dalla rilevazione quotidiana alla trasmissione dei prospetti riepilogativi, all’inserimento nella procedura usata per la bollettazione. Il nuovo sistema permetterà di automatizzare il percorso ed introdurre un meccanismo più agevole e veloce per tutti.
Fondamentale la collaborazione degli operatori scolastici e dei dirigenti con i quali è stato portato avanti il confronto. Intanto, dall’inizio di febbraio, addetti del comune hanno avviato una attività di formazione al personale scolastico.
Rischio soffocamento nei bambini, un corso per intervenire in modo corretto
Bastano pochi gesti, precisi, per salvare la vita a un bambino che rischia di soffocarsi con un semplice giocattolo. Pochi gesti che però vanno conosciuti ed applicati con precisione e per questo la Pubblica Assistenza organizza per sabato 18 febbraio (presso al sede in via Dante) un incontro formativo gratuito. Il corso inizierà alle 9,30 con la registrazione dei partecipanti. Tenuto da infermieri abilitati e soccorritori formati, il corso è rivolto non soltanto a genitori, nonni o educatori ma a tutti coloro che vorranno conoscere le manovre e le tecniche per disostruire le vie aeree da corpi estranei sia nei neonati che nei bambini. L’iscrizione non è obbligatoria ma per motivi organizzativi è gradita una comunicazione di adesione a info@papoggibonsi.it e 0577.981736 in orario di ufficio.
A Poggibonsi arrivano i seminari “HistoryTelling”
Al via sabato 18 febbraio, dalle 15.30 alle 19.30, presso la Sala Francovich del Cassero, il primo dei tre seminari del ciclo “HistoryTelling: narrare la storia, narrare l’arte” organizzato da “Teatro dei sintomi” in collaborazione con Fondazione Elsa e con il patrocinio del Comune. Il ciclo è rivolto a tutti coloro che, per professione o per diletto, si occupano della narrazione storica o artistica. Il seminario del 18 febbraio sarà seguito da altri due che si terranno, negli stessi luoghi ed orari, il 18 marzo e il 15 aprile. Gli incontri saranno tenuti da Francesco Chiantese (www.francescochiantese.it) e saranno aperti a divulgatori, rievocatori, operatori museali, docenti ma anche semplici appassionati di storia e di arte.
Per informazioni ed iscrizioni: posta@francescochiantese.it.
Al Liceo Volta al via il progetto “Invito alla musica”
Al via il 24 febbraio il progetto “Invito alla musica” promosso dalla Fondazione Orchestra Regionale Toscana in collaborazione con il Liceo Volta di Colle di Val d’Elsa e Fondazione Elsa. Il progetto, che nasce nel 1993 e poi si sviluppa in seguito con la collaborazione di Marco Mangani, da Firenze si allarga anche alla Città metropolitana e alla Valdelsa, coinvolgendo l'’istituto Volta, dove sarà coordinato dai Professori Ceccherini, Del Lungo e Mecacci. Il progetto vedrà coinvolti circa sessanta alunni del Liceo Classico e Scientifico di età compresa tra i 15 e i 18 anni con l’obiettivo di avvicinare gli studenti alla musica classica. I tre incontri previsti precederanno la partecipazione a tre concerti dell’Orchestra della Toscana in cartellone nella stagione concertistica 2016/2017 del Teatro Politeama di Poggibonsi.
Impianti di tennis, pubblicata la gara per la gestione
Ancora aperta la selezione pubblica per la gestione in concessione degli impianti di tennis di via Marmolada. C'è tempo fino al 28 febbraio per partecipare. La gara segue l'atto di indirizzo approvato alla fine del 2016 in Consiglio, con cui l'Amministrazione ha proseguito il piano di concessione a terzi degli impianti sportivi comunali quale modello di gestione che offre migliori garanzie di solidità economica e finanziaria e che garantisce il mantenimento delle finalità pubbliche nell'uso degli spazi e nella qualità dei servizi. Il 13 aprile prossimo scadrà l'attuale convenzione in essere e quindi si è proceduto a promuovere una nuova selezione pubblica. Il capitolato di appalto, i criteri selettivi e la documentazione è pubblicata sul sito del Comune nell'apposita sezione: www.comune.poggibonsi.si.it/in-comune/concorsi-e-gare/gare-e-appalti.
Ancora aperte le iscrizioni per il trasporto scolastico
Ancora aperte le iscrizioni per il trasporto scolastico per l'anno 2017/2018 che riguardano le scuole dell'infanzia comunali, statali, primarie e secondarie di primo grado. Per iscriversi c'è tempo fino al primo marzo alle 12. La domanda deve essere presentata all'Ufficio Relazioni con il Pubblico dove sono a disposizione gli appositi moduli. Eventuali domande presentate dopo il termine sopra indicato potranno essere accolte solo se compatibili con le esigenze organizzative del servizio. L'Amministrazione ricorda che devono presentare la domanda, come sempre, anche coloro che sono già utenti del servizio per il corrente anno scolastico. Tutte le informazioni, anche in merito a tariffe, modalità di richiesta eventuali riduzioni, organizzazione del servizio, sono disponibili all'Urp e sul sito del Comune.
Giorno del Ricordo, ‘impegno che si rinnova ogni anno’
“La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale «Giorno del ricordo» al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale". Questo è scritto nella targa commemorativa apposta in via X febbraio dove si è svolta la cerimonia commemorativa per il Giorno del Ricordo. A Poggibonsi esiste una via della città dedicata alle vittime delle foibe. Proprio qui, in via X febbraio, l’anno passato (con l’Amministrazione poggibonsese capofila delle celebrazioni di area), è stata posizionata una targa commemorativa per rendere più forte il legame della città con il Giorno del Ricordo. Ed è qui, come ogni anno, che è stata deposta la corona d’alloro.
 
Eventi
“Beethoven e la ragazza coi capelli blu”, arriva Matthieu Mantanus
Giovedì 16 febbraio alle 17,30 nell’ambito del ciclo “Il prossimo tuo” voluto da Comune, curato dalla Scintilla e organizzato da Pleiades, Matthieu Mantanus presenta “Beethoven e la ragazza coi capelli blu” (Mondadori). L’evento si svolge presso la sala conferenza dell’Accabì ed è organizzato in collaborazione con il liceo Volta e la Scuola pubblica di musica. Matthieu Mantanus è il direttore d’orchestra noto per aver portato in televisione la ‘classica in jeans’. Con “Beethoven e la ragazza coi capelli blu”, Matthieu Mantanus parla della musica, della sua storia e della sua anima, con uno spirito che ricorda “Il mondo di Sofia” di Jostein Gaarder. Dimostrando al lettore che la musica, oggi come ieri, ci racconta chi siamo, ed è materia viva, fresca, vicinissima.
“Ti ricordi?”, foto e riflessioni al Politeama
Serata finale per il progetto “Ti ricordi?” che si è sviluppato nelle scorse settimane. Le fotografie proposte e raccolte in questi mesi verranno proiettate e commentate assieme a tre esperti. Si tratta di un fotografo, Ivano Cheli, di un’arte terapeuta, ladottoressa Paola Marcucci e di uno psichiatra, il dottor Giovanni Bonelli.
L’incontro permetterà ai fotografi e al pubblico di confrontarsi sul tema della memoria vista attraverso l'utilizzo del mezzo fotografico. Una serata dunque in cui il ricordare, ma anche l'oblio della memoria intesa come perdita, saranno al centro delle riflessioni. L’appuntamento è per venerdì 17 febbraio alle 21,30 presso la sala Set del teatro Politeama. L’iniziativa è a cura dell’associazione La Scintilla con il patrocinio del Comune.
Vino ed enologia in “Poggibonsi dai vigneti d’oro”
“Poggibonsi dai vigneti d’oro”. Questo il titolo del libro realizzato dall’Associazione Storica Poggibonsese che è un’antologia di notizie e di testimonianze sulle vicende e i personaggi dell’industria vinicola di Poggibonsi. Il libro sarà presentato sabato 18 febbraio alle 16,30 presso l’Auditorium dell’Accabì, con il patrocinio dei Comuni di San Gimignano e Poggibonsi, del Consorzio della denominazione di San Gimignano e del Consorzio vino Chianti Classico. Si tratta di un deposito di memoria, documenti, attestazioni e notizie su un settore che è stato decisivo nella storia economica di Poggibonsi. Alla presentazione sarà presente l’Amministrazione comunale di Poggibonsi, Iacopo Becattelli, presidente Astop, Rossella Merli dell’Astop e Fabio Dei dell’Università Pisa. Coordina Marco Panti (Astop).
All’Archeodromo l’evento “Il ritorno di Urso”
Domenica 19 febbraio si svolgerà all’Archeodromo “Il ritorno di Urso”, evento inizialmente in programma il 5 febbraio e rimandato causa maltempo. Per gli abitanti del villaggio è una giornata come le altre, la vita scorre tranquilla e il lavoro non manca. Tutti sono impegnati nei loro mestieri: Ermentrude sta tingendo nuove stoffe, Johannes e Teupala lavorano nell'orto, Garipaldo sforna focacce... tutti controllati a distanza dall'occhio vigile del dominus Razo. A partire dalle 15.30 il servo Urso, disperso in battaglia e ormai creduto morto, farà ritorno improvvisamente al villaggio. Il racconto della sua avventura lascerà tutti a bocca aperta. Il villaggio sarà attivo dalle 14. L’ingresso è gratuito. Info: www.archeodromopoggibonsi.it, info@parco-poggibonsi.it, tel. 392.9279400.
Laura Morante al Politeama con “Locandiera B&B”
Il 21 febbraio alle 21 al Politeama “Locandiera” B&B di Edoardo Erba, uno dei drammaturghi contemporanei più rappresentati. Si tratta di uno studio su La Locandiera di Carlo Goldoni con Laura Morante. Al suo fianco un cast di attori di livello composto da Giulia Andò, Bruno Armando, Eugenia Costantini, Vincenzo Ferrera, Danilo Nigrelli, Roberto Salemi. Humor nero, intrighi, crimini, infatuazioni, la commedia di Edoardo Erba traccia con surreale leggerezza un inedito ritratto dell'Italia di oggi, un Paese amorale, spinto dal desiderio di liberarsi, una volta per tutte, del proprio passato, ingombrante e ambiguo, e ricominciare daccapo. I biglietti sono disponibili in prevendita e possono essere acquistati presso il Teatro in orario cassa.
Per tutte le info: http://www.politeama.info/schedespettacoli/2016-2017/teatro/locandiera-b-e-b.htm.
Libri a grandi caratteri e audiolibri, "La voce a te dovuta" alla biblioteca comunale
Due nuovi scaffali dedicati a libri a grandi caratteri e audiolibri. Saranno inaugurati il 24 febbraio con l’evento “La voce a te dovuta” (rassegna “Ben Essere” a firma Scintilla, Pleiades, Comune) realizzato con Rotary Club Alta Valdelsa e Rotaract Valdelsa, Biblioteca Italiana Ipovedenti e con il programma “Ad alta Voce”. Il tutto avrà inizio alle 17,30 presso la biblioteca dove saranno inaugurati i nuovi scaffali. Dopo il taglio del nastro l’incontro proseguirà al terzo piano dell’Accabì con il momento dedicato alla storica trasmissione di Radio3 Rai “Ad alta Voce” curata da Anna Antonelli e Lorenzo Pavolini. Presenti i curatori e Gianfelice Facchetti, attore, drammaturgo e registra teatrale che leggerà alcuni brani. L’evento prosegue alle 21 al Politeama.
Teatro al buio con “Viaggio agli inferni del secolo”
Sarà lo spettacolo “Viaggio agli inferni del secolo” a chiudere “La voce a te dovuta”. Venerdì 24 febbraio alle 21 nella sala set del Politeama si svolgerà lo spettacolo tratto da un racconto di Dino Buzzati, di Gianfelice Facchetti e Lorenzo Viganò e con Gianfelice Facchetti e Stefano Covri. Ispirato dalla visita alla metropolitana di Milano, inaugurata nel 1964, il racconto parte dalla scoperta durante i lavori di scavo nella stazione di piazza Amendola di una piccola porta che conduce all'inferno. Sarà lo stesso Dino Buzzati che, nelle vesti di protagonista del racconto, verrà incaricato dal direttore del quotidiano per cui lavora di varcare quella soglia andando alla scoperta dell'inferno.
Posti limitati e prenotazione obbligatoria (0577.986335, 0577.986332, cultura@comune.poggibonsi.si.it; lascintilla.associazione@gmail.com.
Bardotti presenta “Il Dio che ho incontrato”
“Il Dio che ho incontrato” è il titolo del libro di Massimiliano Bardotti che sarà presentato sabato 25 febbraio alle 18 alla libreria Il Mondo dei Libri. La presentazione si articolerà attraverso letture tratte sia dal libro che da altri poeti e scrittori che hanno rappresentato l’incontro con la bellezza, accompagnate dalla musica dell’arpa celtica di Giulia Tanzini, di Giacomo Lazzeri e Sara Giomi (chitarra classica e folk). In programma tre momenti di danza curati da Genny Carusi, che interpreta con suo linguaggio il tema della bellezza, che non è solo il tema del libro ma anche dello spettacolo. Gli autori toccati saranno Antonio Skàrmeta, Pablo Neruda, Rumi Dante Alighieri e altri. Bardotti, insieme a Giomi e Carusi porta avanti il progetto LaMinimaParte: musica, danza e poesia che diventano un unico gesto.
Concerto di Carnevale con l’Orchestra Regionale della Toscana
Lunedì 27 febbraio alle 21 secondo appuntamento della stagione concertistica al Teatro Politeama con l’Orchestra Regionale della Toscana diretta da Dietrich Parades e con Saleem Ashkar al pianoforte. Il programma di sala prevede Mendelssohn Le Ebridi op.26, ouverture, Mendelssohn Concerto n.1 per pianoforte e orchestra op.25, Beethoven Sinfonia n.2 op.36.
Dietrich Paredes è il direttore musicale dell’Orchestra Giovanile di Caracas, una delle orchestre principali del El Sistema, il famoso modello didattico musicale, ideato e promosso in Venezuela da Abreu. Saleem Ashkar ha debuttato alla Carnegie Hall all’età di ventidue anni e da allora ha collaborato con molte delle più importanti orchestre del mondo. Info: www.politeama.info.
 
Comune di Poggibonsi - Piazza Cavour, 2 - 53036 Poggibonsi (Siena)
Tel. +39.0577.9861 - Fax +39.0577.986229 - P.I./C.F. 00097460521
email: info@comune.poggibonsi.si.it - comune.poggibonsi@postacert.toscana.it
www.comune.poggibonsi.si.it
La newsletter a cui sei iscritto: Newsletter dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi
Per informazioni: newsletter@comune.poggibonsi.si.it
Per non ricevere più questa newsletter clicca qui