se non visualizzi correttamente questa e-mail clicca qui
Poggibonsi Informa Comune di Poggibonsi
Newsletter N°164 dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi, 22/09/2016
Primo piano
Oltre 16mila euro raccolti con “Un’amatriciana in piazza”
Importante risultato conquistato dall'evento “Un'amatriciana in piazza” che si è svolto a Poggibonsi con l'obiettivo di raccogliere fondi da destinare alle popolazioni e ai territori del Centro Italia colpiti dal terremoto. Supera infatti i 16mila euro (16408 euro) la cifra raccolta, già versta sul conto corrente aperto dal Comune. L'evento, organizzato da un punto vista operativo dall’associazione Giovani Insieme Per, è nato ed è stato realizzato grazie al supporto e al coordinamento di tutto il mondo delle associazioni. Tanti sono stati i privati che hanno fornito pressoché gratuitamente prodotti e servizi utili alla cena e questo è stato fondamentale per i fondi raccolti.
La raccolta fondi prosegue. E’ possibile effettuare un versamento su contro corrente presso la Banca MPS con IBAN IT 19 I 01030 71940 000003266265 e causale “Offerta pro-terremotati Centro Italia”.
News
Inclusione e lavoro. In Valdelsa 240mila euro
Oltre 240mila euro per l’inclusione sociale e lavorativa di persone disabili e soggetti vulnerabili. Bella notizia per il territorio valdelsano che si è aggiudicato un finanziamento nell’ambito del Fondo Sociale Europeo grazie al progetto “A.L.L.Inclusive.V.E. Accompagnamento al Lavoro e Inclusione sociale in Val d’Elsa”, presentato dalla Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa in questa occasione capofila di dieci soggetti. Il progetto è finalizzato all’inclusione sociale nel mondo del lavoro di persone diversamente abili e soggetti vulnerabili. Dieci sono i partner (SDS, Università di Siena, Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Consorzio di cooperative sociali Archè, Arsicoop, Cobb, le agenzie formative Metrica, Eurobic, Nuovi Orizzonti, Pluriversum), quindici i sostenitori del progetto e ventuno i soggetti che hanno dato disponibilità ad ospitare in stage i futuri beneficiari del progetto.
Beni Comuni, firmato il primo Patto. In arrivo le ‘panchine d’autore’ di Sardelli e Casagli
Firmato il primo Patto di collaborazione in attuazione al Regolamento dei Beni Comuni. A firmare sono stati l’Amministrazione e l’associazione Via Maestra e l’oggetto del Patto è la realizzazione delle ‘panchine d’autore’ come veicolo di un messaggio forte contro la violenza sulle donne. Il Regolamento dei Beni Comuni è un insieme di idee e di regole per rendere libera e diretta la partecipazione dei cittadini alla cura e alla valorizzazione dei beni comuni, materiali e immateriali. Il Patto firmato richiama gli obiettivi del Regolamento e disciplina le modalità di collaborazione. Le panchine verranno tinteggiate di colore rosso e su tale colore di sfondo lavoreranno due artisti locali, Stefano Sardelli e Samanta Casagli.
Le panchine saranno inaugurate sabato 24 settembre alle 17,30.
Scuola, suonata la campanella per oltre quattromila studenti
Supera i quattromila il numero di studenti e studentesse, piccoli e grandi, che sono tornati a scuola a Poggibonsi. Nel dettaglio sono 2702 gli studenti dell’infanzia, elementare e media statale, fra Istituto Comprensivo 1 e 2. Di questi, 484 sono alla materna, 1351 alle elementari e 867 alle medie. Numeri sostanzialmente stabili rispetto all’anno passato se pur con una crescita di circa dieci studenti (l’anno passato erano 2692). Ai 2702 studenti delle statali si aggiungono i bambini e le bambine che frequentano i servizi comunali, nidi e infanzia (sono 251), i 99 che frequentano le due scuole dell’infanzia paritarie convenzionate (Umberto I e Vittorio Veneto) e i 65 presenti nei tre asili nido privati (Ape Maya, Scarabocchio e i Cuccioli). A completare il quadro gli studenti e le studentesse ‘grandi’, ovvero gli oltre mille ragazzi e ragazze del Roncalli-Sarrocchi.
Scuola, nuova copertura in via Sangallo. A breve fine lavori alla Vittorio Veneto
Nuova copertura per la scuola di via Sangallo che è stata oggetto di un cantiere importante nel corso dell’estate. L’intervento in questione, costo da progetto 300.000 euro, ha portato al rifacimento della copertura delle due scuole contigue di via Sangallo, il nido comunale La Coccinella e la scuola d’infanzia statale Il Girotondo. Complessivamente si è intervenuti su una superficie di circa 1.400 metri quadri.
A metà ottobre sarà completato l’intervento strutturale alla scuola Vittorio Veneto interessata da lavori alle sottofondazioni (costo da progetto 280mila euro) dove le particolari caratteristiche dei luoghi e la necessità di eseguire ulteriori lavori (demolizione e ricostruzione di alcune pareti interne e rinnovo di impianto elettrico e cablatura) ha determinato un breve prolungamento dei tempi.
In Via Redipuglia si lavora al collegamento dell’acquedotto
Ultimi lavori per completare l’intervento su via Redipuglia nel tratto compreso fra via Verdi e via Montecitorio. A partire dal 22 settembre saranno eseguite le operazioni sull’acquedotto volte a realizzare i collegamenti con la linea esistente e quindi necessari alla messa in esercizio della nuova tubazione e alla contestuale dismissione della vecchia. Il nuovo ramo dell’acquedotto deve essere collegato alla tubazione esistente attraverso snodi e punti di manovra che si trovano sul lato opposto della carreggiata rispetto al cantiere. Per collegare la tubazione è necessario quindi uno scavo sull'intera strada e quindi via Montecitorio, nel tratto tra via della Libertà e via Redipuglia, resterà chiusa al transito dal 22 al 26 settembre con divieto di sosta e viabilità interna al quartiere garantita su percorsi alternativi segnalati sul posto.
Scuola, oltre 10 edifici scolastici interessati da lavori ‘estivi’
Sono stati oltre dieci gli edifici scolastici interessati da tanti piccoli lavori effettuati nel periodo estivo. Importanti, come sempre, i lavori di imbiancatura che hanno interessato alcuni locali delle scuole elementari Pieraccini e Vittorio Veneto, della scuola media Leonardo da Vinci di Poggibonsi e di Staggia, della scuola materna di via Borgaccio. Inoltre sono stati effettuati lavori all’impianto di condizionamento del Centro Provinciale Istruzione Adulti a Salceto e all’impianto di riscaldamento presso la scuola Bernabei di Staggia. Interventi migliorativi hanno interessato i bagni maschili della Leonardo da Vinci mentre opere di manutenzione hanno riguardato la palestra della scuola Marmocchi, la scuola Pieraccini e la Leonardo da Vinci.
Scuole, percorso pedonale e banchi
Non solo interventi manutentivi per gli edifici scolastici. L’anno scolastico si è aperto con nuovi banchi per alcune classi, materassini per i nidi, attrezzature utili per bambini con disabilità. E’ stato inoltre realizzato il percorso pedonale presso la scuola media Leonardo da Vinci a Staggia.
Ai nastri di partenza la manutenzione di una parte del tetto del CPIA e, ultimo intervento deliberato, la sostituzione delle caldaie alla materna di via Borgaccio e della primaria Bernabei di Staggia. Un intervento quest’ultimo che sarà realizzato con un investimento di quasi 90mila euro. Di prossima realizzazione il potenziamento dell’approvvigionamento idrico a Cedda e il nuovo cancello pedonale al nido Rodari.
Oltre 40 spettacoli in cartellone per la stagione del polo unico della Valdelsa
Prosa, danza, musica classica, ricerca, opera lirica, teatro ragazzi. Sono oltre quaranta gli appuntamenti in cartellone per la stagione teatrale e concertistica che si realizza in tre diversi teatri e in tre diverse città della Valdelsa: Certaldo con il Teatro Multisala Boccaccio, Colle di Val d’Elsa con il Teatro del Popolo e Poggibonsi con il Teatro Politeama. Un maxiteatro da quasi 1500 posti. La stagione è stata svelata nei giorni scorsi. Trenta gli spettacoli del cartellone principale con sette spettacoli di prosa e cinque appuntamenti con l’Orchestra Regionale Toscana per quanto riguarda il Politeama, dodici rappresentazioni su due turni di abbonamento al Teatro del Popolo, sei rappresentazioni al Boccaccio. Ad arricchire il cartellone i fuori abbonamento con, al Politeama, le storiche rassegne di Teatro a Merenda e Sipario Aperto.
Anffas, al Bernino la giornata ginnico-ricreativa
Torna al Bernino di Poggibonsi la giornata ginnico ricreativa riservata ai diversamente abili. Venerdì 23 settembre a partire dalle 9 l'Unione Polisportiva Poggibonsese ospiterà presso gli impianti sportivi l’annuale evento organizzato dall'Anffas Altavaldelsa onlus, giunto quest’anno alla 36° edizione con un crescente entusiasmo e una crescente partecipazione. L’evento si propone di costruire esperienze di integrazione e inserimento di persone con diverse abilità attraverso lo sport. Per questo ci sarà la partecipazione di atleti e delegazioni provenienti da tutta la Toscana che si confronteranno nell’arco della mattinata in varie gare sportive (tiro con l’arco, vortex…), quale momento ulteriore di scambio e aggregazione. Come pubblico ci saranno gli studenti valdelsani. L’evento si svolge con il patrocinio del Comune.
Sacchetti per l’organico, inizia il ritiro all’Urp
Tre mesi per ritirare i sacchetti per l’organico per la raccolta differenziata. A partire da lunedì 26 settembre prenderà il via la consegna annuale dei sacchetti a chi è interessato dalla raccolta stradale dell’organico. Sarà possibile ritirare i sacchetti presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico in via Carducci (piano terra Accabì-Hospitalburresi. La consegna proseguirà fino al 29 dicembre nei seguenti orari: lunedì, martedì, giovedì dalle 9 alle 12; il mercoledì dalle 18 alle 19.
Per ritirare i sacchetti è necessario essere in regola con il pagamento della Tari e quindi l’acconto del 2016 saldato.
Per chi è interessato invece dalla raccolta porta a porta i sacchetti, di tutte le tipologie, saranno consegnati a domicilio. Per informazioni: Ufficio Relazioni con il Pubblico 0577.986203.
300 anni di Chianti Classico, Poggibonsi presente
“Trecento anni di storia e neanche una penna bianca”. È lo slogan scelto per festeggiare i 300 anni del Chianti classico. Sono passati tre secoli dai bandi del 18 luglio e del 24 settembre emanati dal granduca Cosimo III de' Medici per la tutela dei vini tipici di Toscana. Per celebrare i 300 anni del territorio, il consorzio del Gallo Nero ha dato vita a un programma di eventi. Fra questi la condivisione del traguardo raggiunto con la Regione Toscana e con le Amministrazioni coinvolte fra cui quella poggibonsese “sul cui territorio fu individuata la tipicità del Vino Chianti Classico perché ciò costituisca motivo di valorizzazione, tutela e promozione del vino, comprensibile orgoglio dell’intera comunità”.
L’Archeodromo protagonista di Forma Urbis
C’è anche l’Archeodromo di Poggio Imperiale (foto in copertina e approfondimento del professor Marco Valenti) nel numero di settembre dl mensile archeologico Forma Urbis. Frutto di una stretta collaborazione con la Direzione generale Musei del MiBACT, il numero è direttamente ispirato al tema delle Giornate Europee del Patrimonio (24-25 settembre). Nella rivista, attraverso casi ed esempi concreti tra i più significativi del panorama italiano, vengono affrontati i concetti di archeologia pubblica e partecipata. L’intento è quello di contribuire a diffondere la progettualità elaborata grazie al contributo di insigni studiosi e giovani ricercatori attivi su diversi scavi archeologici noti per la loro forte componente di partecipazione pubblica. Qui il link.
Centro Insieme, al via i corsi all’Università dell’Età Libera
Pronti al via i corsi dell’anno accademico 2016-2017 dell’Università dell’Età Libera Viviana Cardinali promossi dal Centro Insieme di Poggibonsi. Complessivamente si tratta di un programma di nove corsi e di cinque laboratori che inizieranno il 10 ottobre con “Toscana dimenticata” dedicato ad approfondire storia, folclore, cucina tradizioni, usi e costumi. Tanti saranno gli argomenti. Il numero delle lezioni varia, così come la durata, l’orario (in prevalenza pomeridiano) e il costo. I corsi saranno attivati al raggiungimento di un numero minimo di iscrizioni e verranno presentati sabato 24 settembre alle 16 presso la saletta del Centro Insieme (via Trento 77).
Sarà possibile iscriversi da lunedì 26 settembre.
Per info e contatti: unetli@libero.it, www.centroinsiemepoggibonsi.it, Facebook, telefono 0577.982543.
Al Politeama si presenta il progetto “Una famiglia per la famiglia”
Il 29 settembre a partire dalle 19 presso la sala Set del teatro Politeama si svolgerà l’incontro di presentazione del progetto “Una famiglia per una famiglia” organizzato dalla Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa. “Una famiglia per una famiglia” è una nuova forma di affiancamento familiare promossa dal Forum Toscano delle Associazioni Familiari con il supporto metodologico della Fondazione Paideia di Torino e grazie all’impegno di Enti, associazioni e reti di famiglie nello spirito della vicinanza solidale e nella dimensione comunitaria. Il progetto, patrocinato dalla regione Toscana, prevede il coinvolgimento di un’ampia rete di realtà locali attraverso collaborazione e lavoro integrato tra servizi sociali, associazioni, famiglie e gruppi informali.
“Salta il banco”, minirassegna di teatro per bambini
Al Politeama arriva “Salta il banco”, minirassegna di teatro per bambini che si svolgerà giovedì 6 ottobre dalle 17. Organizzata dalla Fondazione Elsa e dall’agenzia Extempora “Salta il banco” vuole essere un pomeriggio di spettacolo e gioco per dare il bentornato a scuola ai bambini. Due i momenti in programma. Prima lo spettacolo "Storie a maNOVELLA" e, a seguire, il laboratorio creativo “Giocattoli faidate” per ritrovare il gusto di creare con le proprie mani un giocattolo auto costruito. Tanto materiale naturale e di recupero a disposizione per tutti per dare il via all’inventiva e all’ingegno per divertirsi in modo semplice ma allo stesso tempo creativo. Tutti gli oggetti che verranno costruiti rimarranno ai bambini in ricordo del pomeriggio trascorso insieme.
 
Eventi
“Il bambino che inventò lo zero” e tanto altro per un doppio evento in Fortezza
Doppio evento in Fortezza per Giornate Europee del Patrimonio. Sabato 24 settembre presentazione de “Il bambino che inventò lo zero” di Amedeo Feniello, con illustrazioni di Gianluca Folì, libro ispirato alla vita del matematico Leonardo Fibonacci. La giornata prende il via alle 16 con ritrovo presso l’Archeodromo. Dalle 16.30 narrazione itinerante delle tavole di Folì, incontro con Feniello e Folì, aperitivo e merenda-cena narrata “Dal maghreb all'Occidente” (menu: trippa alla lucchese e Ful mudammas, prenotazione entro venerdì 23 settembre al 392.9279400; info@parco-poggibonsi.it) con sessione di disegni. Domenica 25 settembre dalle 15 gli abitanti del villaggio sperimenteranno la cottura di vasi all'interno della fornace costruita durante la seconda edizione della summer school.
In Via Maestra è Fashion Week
In occasione del Fashion Week che vedrà protagonisti i principali centri della moda, anche Poggibonsi organizzerà la sua sfilata. E' l'associazione Via Maestra Centro Commerciale Naturale a proporre, sabato 24 e domenica 25 Settembre, il Fashion Week. Nella settimana della moda che sarà celebrata a New York, Milano, Londra, anche la Valdelsa avrà l'occasione di presentare i capi d'abbigliamento alla moda con le ultime collezioni autunno/inverno che i negozi del centro poggibonsese propongono alla clientela. Nell’ambito dell’evento, sabato 24 settembre, saranno inaugurate le “panchine d’autore” contro la violenza sulle donne.
Alle 17 di domenica 25 settembre via della Repubblica si trasformerà invece in una passerella a cielo aperto, dove la moda farà bella mostra del meglio di sé.
“Dica’ dal ponte”. L’opera di Fabiano Bagnoli al Mondo dei Libri
Sabato 24 settembre alle 18,15 nuovo appuntamento alla libreria Il Mono dei Libri di via Sardelli. Sarà presentato il libro di Fabiano Bagnoli “Dica’ dal ponte. Di qua dal ponte”(Ibiskos Ulivieri Circolo Poeti e Scrittori). Il libro di Fabiano Bagnoli ripercorre l'infanzia dell'autore e i ricordi legati a questa terra. Nel linguaggio vernacolare l'autore racconta aneddoti e personaggi del territorio con comici e spassosi ritratti che appartengono alla cultura toscana. Dal 1997 Fabiano Bagnoli vive a Poggibonsi. Ad introdurre sarà Antonella Lomonaco, legge Andrea Giuntini, attore e collaboratore editoriale. Sarà presente l’autore.
L’iniziativa è promossa e organizzata dalla libreria con il patrocinio del Comune.
Con ON AIR parte Fenice Contemporanea 2016
Con “On Air”, progetto dell’Associazione Ottovolante per la Fondazione La Rocca di Staggia, suggestivo percorso espositivo ambientato nel cuore della Rocca, apre l’edizione 2016 di Fenice Contemporanea - il progetto di promozione dell’arte contemporanea e dei suoi molteplici linguaggi promosso dal Comune di Poggibonsi e dal Comune di San Gimignano in collaborazione con Fondazione Monte dei Paschi di Siena - Vernice Progetti Culturali con il sostegno della Regione Toscana nell’ambito di ToscanainContemporanea2016. Domenica 25 settembre dalle 17 alle 20 la Rocca di Staggia si trasformerà in teatro di vita dove sarà possibile vivere percorsi originali che uniscono arte, architettura, design e gusto. (Solo su prenotazione: 366.4792092 info@laroccadistaggia.it www.laroccadistaggia.it). Su Fb tutte le info.
“Perchè non mi dai un bacio?” si presenta al Mondo dei Libri
Giovedì 29 settembre alle 18 si presenta alla libreria Il Mondo di Libri “Perchè non mi dai un bacio? Una donna accanto ai bambini di strada”. Il libro è scritto da Francesca Caminoli (edizione Jaka Book) e ad introdurre sarà Barbara Grandi. Il libro: "Perché non mi dai un bacio?", questa domanda di un bambino che dormiva in una ruota di camion in un misero quartiere di Managua cambiò la vita di Zelinda Roccia, premio Tiziano Terzani 2013 per le Culture di Pace: lasciò il suo lavoro di insegnante e di artista di teatro per vivere con i ragazzi di strada del Nicaragua dove, con i primi quindici, iniziò 25 anni fa il progetto Los Quinchos. Oggi ne ospita più di 200, ma, negli anni, ne sono passati migliaia. Questa è la sua storia…”
Con l’Archeodromo per la Notte dei Ricercatori
Il 30 settembre torna l'appuntamento con la Notte dei ricercatori, iniziativa promossa dalla Commissione Europea in 300 città di 24 paesi, per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca. In Toscana si celebra con il sostegno della Regione, il coinvolgimento delle Università di Pisa, di Firenze, di Siena, di Siena-Stranieri, dei centri di ricerca e di scuole superiori e propone un ricco cartellone di eventi, iniziative e spettacoli che si svolgeranno dal pomeriggio fino a tarda notte a Arezzo, Calci, Firenze, Grosseto, Isola d'Elba, Livorno, Lucca, Pisa, Pontedera, Portoferraio, Prato e Siena. E anche Poggibonsi che partecipa con l’Archeodromo con un pomeriggio in cui sarà possibile immergersi nella vita e nel lavoro in un villaggio del X secolo.
1 e 2 ottobre, arriva il Pigio
E’ tempo di Pigio a Poggibonsi che si prepara per la manifestazione promossa dall’associazione dei Rioni. Si svolgerà il 1 e 2 ottobre nella Piazza dì Gioco che sarà invasa di colori dei sette rioni che si sfideranno nei tini per la gara della pigiatura dell'uva. Intanto venerdì 23 settembre i rioni si ritroveranno alla sala della Ginestra tutti a cena per presentare le squadre, il boccione e lo zipolo realizzati quest'anno dalla Compagnia degli Estrosi. Un’attesa caratterizzata da grande entusiasmo e voglia di divertirsi, un'adrenalina che sale ogni giorno di più.
La manifestazione compie quest'anno 12 anni e si è confermata nel tempo un punto di aggregazione a cui molti sono legati.
All’Accabì esposizione di Roberto Angiolini
Dal primo al 14 ottobre sarà aperta presso l’Accabì la mostra del poggibonsese Roberto Angiolini. Nato nel 1961 ha iniziato giovanissimo ad avvicinarsi alla pittura, passione che per lungo periodo è rimasta silente dentro di lui, maturando, e che finalmente negli ultimi anni è di nuovo emersa dando vita ad un periodo incredibilmente fertile e produttivo grazie anche all’ispirazione suscitata da artisti quali Pollock ed altri maestri del 900. Roberto Angiolini ha al suo attivo una quarantina di opere, alcune delle quali sono già state esposte nella sua prima personale dell’ottobre 2014. Una sua opera è in esposizione permanente per gli uffici Banca San Paolo a Siena. La mostra è promossa dal Tennis Club di Poggibonsi con patrocinio del comune. Sabato primo ottobre, inaugurazione alle 17.
Stagione teatrale, al via le riconferme degli abbonamenti
In attesa del primo spettacolo al via la campagna abbonamenti. Le riconferme saranno possibili dal 1 al 12 ottobre, le variazioni turno e posto il 13 e il 14 ottobre, i nuovi abbonamenti da sabato 15 ottobre e gli abbonamenti a turno LIBERO dal 17 ottobre. I biglietti saranno in vendita dal 22 ottobre. La stagione teatrale 2016/ 2017 offre abbonamenti anche integrati nei tre teatri della Valdelsa. Sono previsti un unico turno al Boccaccio e al Politeama, due turni, A e B, al Teatro del Popolo, le formule integrate oro e argento, la stagione concertistica del Politeama.
Tante le possibilità per gli interessati. Per ulteriori informazioni sugli spettacoli, le formule di abbonamento e gli orari per l’acquisto di biglietti e abbonamenti consultare i siti www.politeama.info.
Stagione teatrale, al Politeama si parte con Filumena Marturano
Forte accento sul femminile per il cartellone teatrale del Politeama. Ad aprire la stagione sarà “Filumena Marturano” (14 novembre) di Eduardo De Filippo diretta da Liliana Cavani. Si prosegue con “Due Partite” di Cristina Comencini. Si passa dalla Toscana dei primi del 900 di Palazzeschi con “Sorelle Materassi” (con Lucia Poli e Milena Vukotic) alla riscrittura contemporanea de “la Locandiera” di Goldoni con Laura Morante. Audace l’accostamento di Alessandro Benvenuti regista tra Ugo Pagliai e Gabriel Garko nella commedia “Odio Amleto” mentre lo spettacolo “Figli di un Dio Minore”, tratto dall’omonimo film, sarà interpretato da un cast di attori udenti e non udenti. Non mancheranno gli appuntamenti con la musica classica dell’Ort, con la danza contemporanea, con il teatro per giovani e famiglie.
 
Comune di Poggibonsi - Piazza Cavour, 2 - 53036 Poggibonsi (Siena)
Tel. +39.0577.9861 - Fax +39.0577.986229 - P.I./C.F. 00097460521
email: info@comune.poggibonsi.si.it - comune.poggibonsi@postacert.toscana.it
www.comune.poggibonsi.si.it
La newsletter a cui sei iscritto: Newsletter dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi
Per informazioni: newsletter@comune.poggibonsi.si.it
Per non ricevere più questa newsletter clicca qui