se non visualizzi correttamente questa e-mail clicca qui
Poggibonsi Informa Comune di Poggibonsi
Newsletter N°149 dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi, 11/02/2016
Primo piano
Nuovi giochi nei giardini pubblici
Da via Pieraccini a via Ticci a Staggia Senese. Sono una decina i giardini pubblici del territorio oggetto in queste settimane di un importante intervento migliorativo. Con una spesa di quasi 60mila euro si è infatti provveduto a sostituire i giochi e le attrezzature ludiche vecchie e sciupate. Gli spazi interessati sono il giardino di via Pieraccini, i giardini di largo Caprera e di via del Colombaio, il parco della Magione, i giardini a Bellavista, quelli di via Romana e di via Ticci a Staggia Senese. Lavori anche in nei giardini di via Senese a Staggia, in quelli di Salceto, di via del Parlamento e di via Cimabue. I giardini sono stati interessati dalla sostituzione di altalene, ‘palestre’ per la maturazione motoria e fisica dei bambini, dondoli, funi ad anelli, molle. In tre parchi l’intervento ha portato all’installazione di apposita pavimentazione antitrauma che è stata inoltre sostituita laddove necessario.
News
Ispettori ambientali operativi per vigilare sul conferimento rifiuti
Sono operativi gli ispettori ambientali. Muniti di tesserino di riconoscimento (dati personali, logo e qualifica) vigileranno sul conferimento dei rifiuti aiutando a diffondere comportamenti corretti. A loro il compito di effettuare monitoraggi, in maniera regolare e sulla base di priorità emerse da segnalazioni e sopralluoghi; presidiare e controllare lo stato dell’igiene urbana per quanto riguarda i rifiuti; controllare il rifiuto al di fuori dei punti e dei contenitori intervenendo nei confronti dei soggetti che non rispettano le prescrizioni; controllare le modalità di svolgimento del servizio in generale segnalando situazioni particolari; fare da presidio informativo e di prevenzione. Si tratta di uno strumento aggiuntivo rispetto ai controlli della Polizia Municipale e alla collaborazione dei cittadini per arginare certi fenomeni errati. Il servizio è affidato al gestore Sei Toscana che impegna personale abilitato.
Sostegno alle fasce deboli, forte impegno nel sociale
130 bambini esonerati dal pagamento dei servizi scolastici per un investimento di circa 60mila euro di risorse. E’ questo uno degli strumenti di sostegno messi in campo per aiutare le famiglie e le persone in difficoltà. Una gamma di interventi che passano dalla Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa (che eroga alla comunità servizi a supporto delle fasce deboli e contributi specifici), dalla rete di solidarietà costruita insieme alle associazioni del territorio, dall’erogazione di contributi diretti e indiretti. Fra questi ultimi c’è l’esenzione dal pagamento dei servizi scolastici per le famiglie in difficoltà. Sempre in tema scolastico vi sono poi strumenti integrativi fra cui il diritto allo studio che ha permesso nel 2015 di aiutare 519 famiglie e i voucher regionali per la frequenza alla scuola dell’infanzia paritaria di cui hanno beneficiato 90 famiglie. Per saperne di più.
Campostaggia si conferma “Ospedale amico dei bambini”
Campostaggia è stato riconfermato nell’elenco dell’Organizzazione Mondiale della Sanità - UNICEF “Ospedale Amico dei Bambini” che sostiene l’allattamento al seno materno e la corretta nutrizione del neonato. Una riconferma che vede il punto nascita dell’ospedale di Campostaggia insieme a quello di Nottola. Il progetto negli anni ha coinvolto non solo i professionisti, che lavorano in sinergia nel dipartimento materno infantile, ma anche le neo mamme e gruppi di donne che portano la loro testimonianza nei corsi di preparazione al parto e nelle consulenze post partum.
Complessivamente nei due ospedali sono 1385 i nati nel 2015. A Campostaggia la percentuale di cesarei è del 27,43% mentre con il parto in acqua sono nati 45 bambini e il travaglio in vasca è stato scelto da 1 donna su 2. Info aggiuntive.
Opere pubbliche, in fase conclusiva l’iter di gara per assegnare i lavori
Sono state circa novanta le ditte che hanno partecipato alle procedure di gara per aggiudicarsi l’intervento di riqualificazione strutturale di via Redipuglia che sarà completamente sistemata. L’iter è ancora in corso e porterà nei prossimi giorni all’aggiudicazione provvisoria, preludio per la definizione e il confronto sul cronoprogramma dei lavori. Nel contempo procede l’iter di aggiudicazione degli altri interventi che sono stati mandati in gara entro il dicembre 2015. Complessivamente si tratta di oltre 3milioni di euro di lavori che partiranno nelle prossime settimane (o nel periodo estivo, come quelli per le sottofondazioni alle Vittorio Veneto). Oltre a via Redipuglia gli interventi riguardano la riqualificazione di viale Marconi, il doppio lavoro sullo stadio Lotti, la riconversione in chiave di start up house della Casa di Chesino.
Aperte le iscrizioni per il trasporto scolastico. C’è ancora tempo per iscriversi alle scuole statali
Sono aperte fino al primo marzo le iscrizioni per il trasporto scolastico per l’anno 2016/2017. Le iscrizioni per il servizio riguardano le scuole dell’infanzia comunali, statali, primarie e secondarie di primo grado. La domanda deve essere presentata all’Urp. Eventuali domande presentate dopo il termine sopra indicato potranno essere accolte solo se compatibili con le esigenze organizzative del servizio. L’Amministrazione ricorda che devono presentare la domanda, come sempre, anche coloro che sono già utenti del servizio per il corrente anno scolastico. Tutte le informazioni, anche in merito a tariffe, modalità di richiesta eventuali riduzioni, organizzazione del servizio, sono disponibili all’Urp e sul sito del Comune. Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Istruzione Tel. 0577.986342.
Si ricorda inoltre che c’è ancora tempo per iscriversi alle scuole statali. Scadenza il 22 febbraio.
Storie in miniatura, nuovo appuntamento a cura del personale di Luco
Prosegue con successo "Storie in miniatura", ciclo di letture ad alta voce per bambini e bambine fino a 6 anni curato dai servizi educativi comunali. Finora di sono svolti tre appuntamenti che hanno visto impegnato il personale dei nidi La Coccinella e Rodari e della scuola dell'infanzia di via Risorgimento, Il prossimo incontro si svolgerà il 23 febbraio e vedrà in azione il personale di Luco. Le prossime date saranno: 22 marzo (Coccinella), 12 aprile (Risorgimento), 10 maggio (Rodari), 7 giugno (Luco). Gli appuntamenti si svolgono sempre di martedì, alle 17,30 presso lo spazio bambini della biblioteca. “Storie in miniatura” rientra nelle iniziative dell'Autunno Pedagogico organizzato dal Comune con il coordinamento pedagogico comunale come programma di formazione e condivisione per l'intera comunità dei servizi educativi 0-6 anni.
Biblioteca, arrivano i bambini per le visite guidate
Nuove visite guidate in programma nella biblioteca comunale che riprende a pieno ritmo la propria attività volta a far conoscere spazi e servizi anche ai più piccoli. Nel mese di febbraio verranno in visita i bambini e le bambine di tre scuole poggibonsesi: venerdì 12 febbraio una classe della primaria Pieraccini, che tornerà il 19 febbraio, lunedì 15 febbraio una classe della scuola dell’infanzia Il Girotondo.
Due delle visite sono programmate nell’orario di apertura, per consentire ai più piccoli di conoscere non solo la biblioteca ma anche come viene vissuta dai ragazzi più grandi, come luogo di studio, di ritrovo, di crescita, nel rispetto degli altri e delle regole che stanno alla base del servizio. Le classi saranno accompagnate nella conoscenza della biblioteca attraverso il progetto “La biblioteca si racconta”.
Al via il bando per la gestione delle attività commerciali del Cassero
La Fondazione Elsa ha pubblicato il bando di gara per la gestione delle attività commerciali del Cassero, all’interno della Fortezza di Poggio Imperiale. Dopo l’apertura dell’Archeodromo e la recente inaugurazione delle mura completamente restaurate, c’è la volontà di rendere più accogliente l’intera area attivando il servizio di un bar-ristorante (lato San Lucchese) e di un bar–caffetteria prospiciente la Piazza d’Armi. Il bando è suddiviso in due lotti distinti e si potrà concorrere per la gestione di un’unica attività o di entrambe. Sarà data la preferenza alle proposte di gestione complessiva. La domanda di partecipazione dovrà essere depositata entro le 12 del 7 marzo 2016 presso la sede della Fondazione Elsa, in Piazza Rosselli 6 a Poggibonsi. Info.
Archeodromo di Poggibonsi fra i candidati del Premio Italia Medievale
L'Archeodromo di Poggibonsi è stato inserito fra i candidati del Premio Italia Medievale. Il museo open air poggibonsese è il numero 1 della categoria Istituzioni e fino al 31 agosto è possibile votarlo per il Premio. Il ©Premio Italia Medievale è stato istituito dall’Associazione Culturale Italia Medievale per assegnare annualmente un riconoscimento a personalità, istituzioni e privati che si sono particolarmente distinti nella promozione e valorizzazione del patrimonio medievale del nostro paese. Un modo per sostenere l’impegno di tutti coloro che operano per la riscoperta e la rinascita di un epoca, per ampliare il mondo degli appassionati e per offrire, anche ai meno interessati, l’incontro con un Medioevo più diretto e alla portata di tutti. A questo link si può votare.
Svelata la Targa per il Giorno del Ricordo
“La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale «Giorno del ricordo» al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale". Questo si legge nella Targa commemorativa che è stata svelata lo scorso 10 febbraio, Giorno del Ricordo, nell’ambito delle iniziative organizzate dal Comune. La Targa è posta nell’omonima strada poggibonsese. Alla cerimonia, che ha visto la partecipazione delle Autorità militari, erano presenti i rappresentanti dei Comuni di San Gimignano, Colle di Val d’Elsa, Casole d’Elsa. Il Giorno del Ricordo è stato istituito nel 2004 con Legge 92 del 30 Marzo. Le cerimonie commemorative sono realizzate dai Comuni valdelsani sulla base di un protocollo di area.
Bombardamenti del ’43, di nuovo al suo posto la targa alla Fabbrichina
E’ stata ristrutturata ed è di nuovo al suo posto la Targa in via Trento in memoria ai caduti della Fabbrichina durante i bombardamenti che distrussero Poggibonsi nel 1943. La Fabbrichina in via Trento è uno dei luoghi simbolo, insieme al Cippo di piazza Mazzini, dei bombardamenti che distrussero la città. La Targa in questione fu realizzata dal Comune quasi trent’anni fa (nel 1986) e venne posta laddove si ergeva la fabbrica colpita. E’ stata ripulita e restaurata dalla sezione Soci Coop di Poggibonsi e da Unicoop Firenze nel contesto dei lavori di adeguamento fatti ad alcuni locali del centro commerciale adiacente. Terminata la ripulitura, la Targa è stata riposizionata nel luogo originario, luoghi distrutti dalle bombe e in cui nel ‘43 trovarono la morte gli operai.
Al via il corso “Smartphone videomaker” per quaranta studenti poggibonsesi
Ha preso il via il corso “Smartphone videomaker”, organizzato da Fondazione Elsa e Comune in collaborazione con gli Istituti Comprensivi 1 e 2. Il corso si svolgerà in cinque incontri pomeridiani di due ore tra febbraio e marzo e vedrà protagonisti 40 studenti delle scuole medie, venti per ciascun comprensivo. L’obiettivo è quello di coinvolgere i ragazzi in un progetto formativo che li porti ad un utilizzo creativo e consapevole della tecnologia, sviluppando anche una nuova competenza come quella della produzione video attraverso l’utilizzo di smartphone e tablet. I ragazzi, seguiti dai docenti Leonardo Moggi e Diego Cadau di Tvedo.tv, potranno apprendere le tecniche base di ripresa e montaggio con smartphone e tablet. Per la fine del corso verrà realizzato un video dal titolo “La mia città”, poi pubblicato sui social network.
Con ‘Inside out’ prosegue Like Cinema, rassegna di film per ragazzi
Arrivano i prossimi appuntamenti della rassegna Like Cinema, promossa da Fondazione Elsa e patrocinata dal Comune per coinvolgere i ragazzi e le ragazze della fascia 11-14. La rassegna propone film di animazione, selezionati e pensati per gli studenti delle scuole medie, con uno speciale prezzo d’ingresso per rendere più facile la fruizione e per avvicinare i giovani al linguaggio del cinema offrendo anche una forma pomeridiana di socializzazione. Dopo l’inizio con “Belle e Sebastien- L’avventura continua” che ha visto circa 50 spettatori, i prossimi appuntamenti sono con “Inside Out” (mercoledì 24 febbraio ore 16), “Il piccolo principe” (mercoledì 23 marzo ore 16) e “Malala” (mercoledì 20 aprile ore 16).
Info: www.politeama.info, biglietteria@politeama.info, 0577.983067.
Grazie ai Santi Subito per “All you need is”. 3mila euro per l’Anffas
2927,40 euro consegnati all’Anffas. E’ questo il risultato di “All you need is”, spettacolo musicale messo in scena dai Santi Subito, gruppo storico e attivo sul territorio da dieci anni. Un tributo ai Beatles che ha visto la partecipazione di alcune delle più importanti realtà artistiche locali in un connubio tra musica, danza classica, danza moderna e arti miste che ha generato una performance artistica e musicale di concezione moderna e assolutamente all'avanguardia. Lo spettacolo ha coinvolto circa 50 professionisti uniti per l’Anffas a cui è stato devoluto l’incasso.
L'evento si è svolto il 20 gennaio al Politeama ed è stato promosso da Pubblica Assistenza, Misericordia, associazione via Redipuglia e limitrofi, ProLoco, con il patrocinio del Comune.
Torna “Lo Sbaracco” nella nuova zona mercato
Tre giorni di Sbaracco nella nuova zona mercato. Tre giorni di eventi organizzati dall’associazione di commercianti Via Redipuglia e limitrofi che per il finesettimana del 19, 20 e 21 febbraio animeranno tutta la zona con tante iniziative per grandi e piccini. L’evento si svolgerà tutti i giorni dalle 9 alle 20 nella nuova zona mercato con tantissime bancarelle e tantissime occasioni. E poi ancora giostre, gonfiabili, truccabimbi e punti ristoro. In programma per venerdì 19 dalle 16.30 spettacoli di magia con mago Chrystal, mentre sabato dalle 16 musica dal vivo e domenica 21 Speciale Carnevale. Dalle 15 sfilata in maschera per piccoli e grandi con premiazione alla maschera più bella.
Lo Sbaracco è promosso e ideato dall’associazione con il patrocinio del Comune.
Punto Enel aperto in viale Marconi
Aperto a Poggibonsi il Punto Enel, che intende essere spazio di riferimento sul territorio per i cittadini nella gestione quotidiana delle varie problematiche dei pagamenti e delle offerte più vantaggiose. Lo sportello di trova in viale Marconi (111/C) e si presenta come strumento e servizio a disposizione dei cittadini. Il Punto Enel di Poggibonsi è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00. Il sabato l'orario sarà dalle 9.30 alle 13.00. Sul territorio di Siena e provincia esistono già 3 punti Enel, due a Siena ed uno a Sinalunga, e il Punto Enel di Poggibonsi si aggiunge a questi solo ultimo in ordine di tempo.
Imposta pubblicità, prorogata la scadenza
E’ stata prorogata a fine aprile la scadenza per il pagamento dell’imposta di pubblicità e diritti di pubbliche affissioni. I tempi di pagamento sono stati prorogati in seguito al decreto ministeriale che ha differito al 31 marzo 2016 il termine per approvare il bilancio previsionale.
Entro quella data l’amministrazione provvederà ad approvare le tariffe d’imposta e sarà quindi possibile procedere al pagamento. Per questo la scadenza è stata prorogata. Per effettuare il pagamento c’è tempo fino al 30 aprile 2016. I bollettini saranno spediti a domicilio dalla ditta che ha in gestione il servizio.
 
Eventi
“Focus on Amedeo Modigliani”, al Politeama un tributo al grande Modì
Una settimana di eventi al Politeama su Amedeo Modigliani, in concomitanza con lo spettacolo teatrale a lui dedicato. Si inizia sabato 13 febbraio quando il foyer del teatro esporrà le famose "false teste di Modigliani" protagoniste della più clamorosa burla che la storia dell'arte ricordi, che sono state concesse alla Fondazione Elsa dall'amministrazione comunale di Livorno. Insieme alle “false teste” sarà allestita una sintetica mostra pensata dal "Centro Documentazione Amedeo Modigliani" proprio per far conoscere la vita dell'artista ad un pubblico giovane. Il cartellone di eventi dedicato al grande Modì ha l'obiettivo di creare il contesto migliore per apprezzare in pieno lo spettacolo con Marco Bocci. Il giorno prima dello spettacolo, proiezione del film “I Colori dell'Anima”, una grande produzione dedicata all'artista livornese interpretata da Andy Garcia.
Giovedì 18 febbraio arriva “Modigliani” con Marco Bocci
Giovedì 18 febbraio alle 21 evento da non perdere al teatro Politeama. Nell’ambito della stagione teatrale, Officine del Teatro Italiano presenta “Modigliani”, spettacolo dedicato al grande artista livornese che vede nelle vesti di protagonista Marco Bocci, noto anche al pubblico televisivo per aver a lungo interpretato il ruolo del vice questore Domenico Calcaterra in "Squadra antimafia". Lo spettacolo racconta la breve vita del Maestro e la drammatica storia d'amore che sembra la trasposizione moderna di "Romeo e Giulietta". E’ scritto e diretto da Angelo Longoni e vede fra i protagonisti Romina Mondello, Claudia Potenza, Giulia Carpaneto, Vera Dragone. Racconta la storia di Amedeo Modigliani, pittore delle donne dal collo lungo, bello e corteggiato, che si innamora di colpo della giovane Jeanne Hebuterne. Info.
I Lumi della Storia, l’Archeodromo aderisce a ‘M’illumino di meno’
Anche l'Archeodromo di Poggibonsi partecipa all'iniziativa “M'illumino di meno” promossa a da RaiRadio2. Venerdì 19 febbraio a partire dalle 17.30 e fino alle 19.30 le attività presso il villaggio carolingio saranno l’occasione per riscoprire i metodi di illuminazione in uso nel IX secolo. Lumini a olio, candele di sego e torce, accesi con acciarino e pietra focaia, rischiareranno il ritorno degli abitanti dalle fatiche della giornata. L’ingresso è gratuito e ai partecipanti si chiede di portare una torcia.
Info: www.archeodromopoggibonsi.it, info@parco-poggibonsi.it, tel. 338.7390950
“M’illumino di meno” è la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sul risparmio energetico e la mobilità sostenibile.
Il 19 febbraio 2016 si celebra la 12a edizione.
Sabato 20 febbraio torna Teatro a Merenda
Torna con due appuntamenti la rassegna di teatro ragazzi Teatro a Merenda promossa dall’associazione Timbre e dal Comune in collaborazione con Fondazione Elsa. Sabato 20 febbraio la compagnia pugliese Principio Attivo Teatro presenta “Hanà e Momò”, uno spettacolo interattivo in cui due attrici sono sedute l’una di fronte all’altra all’esterno di un grande cerchio fatto di sabbia e inventano storie costruite con materiali poverissimi, una bella prova di arguta leggerezza che incanta i bambini e diverte i grandi. A chiudere sabato 27 febbraio sarà la compagnia Eccentrici Dadarò” con “Un anatroccolo in cucina”, liberamente ispirato alla fiaba di Andersen. I due spettacolo sono nella Sala Set del Politeama alle 16,30. Informazioni e prenotazioni: info@timbreteatroverdi.it - 328.6783045 - www.timbreteatroverdi.it. Pagina Facebook: Timbre Poggibonsi
Tutti uniti per il Meyer, il 2 marzo al Politeama spettacolo di beneficenza
Il 2 marzo al Politeama andrà in scena “Tutti uniti per il Meyer” con Paolo Ruffini e altri numerosi protagonisti. Uno spettacolo a scopo solidale promosso dai Club del Rotary Valdelsa e di Fucecchio-Santa Croce sull’Arno finalizzato all’acquisto di un microperimetro per il reparto di oculistica dell’ospedale pediatrico Meyer L’iniziativa, patrocinata dal Comune, si avvale della collaborazione di comici e cantanti, fra cui Paolo Ruffini, Massimo Antichi, Cristiano Chesi e Mirko Malatesti, Moka e Massimo Gentili, Niki Giustini, Giovanni Lepri, il duo “I Ringhiera”, Graziano Salvadori, Alice Spinelli, Marco Valacchi. Lo spettacolo sarà condotto da Eleonora di Miele e Fabrizio Baldini. Biglietti in vendita al Politeama.
Info: 0577.983067.
 
Comune di Poggibonsi - Piazza Cavour, 2 - 53036 Poggibonsi (Siena)
Tel. +39.0577.9861 - Fax +39.0577.986229 - P.I./C.F. 00097460521
email: info@comune.poggibonsi.si.it - comune.poggibonsi@postacert.toscana.it
www.comune.poggibonsi.si.it
La newsletter a cui sei iscritto: Newsletter dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi
Per informazioni: newsletter@comune.poggibonsi.si.it
Per non ricevere più questa newsletter clicca qui