se non visualizzi correttamente questa e-mail clicca qui
Poggibonsi Informa Comune di Poggibonsi
Newsletter N°146 dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi, 31/12/2015
Primo piano
L’Archeodromo ‘cresce’, taglio del nastro per la nuova area
Taglio del nastro per la nuova area dell’Archeodromo. E’ giunto al termine il ‘secondo lotto’ di lavori nel villaggio altomedioevale che sta ri-sorgendo presso l’area archeologica della Fortezza di Poggio Imperiale. Una prima porzione di Archeodromo (la longhouse, casa padronale) è stata aperta nell'ottobre 2014 grazie all'impegno della Fondazione Musei Senesi in collaborazione con Arcus, Comune, Università di Siena. Questo stesso gruppo è alla base delle nuove ricostruzioni (una piccola capanna destinata a servi, un ‘pollaio’) che hanno visto impegnati gli archeologi di Archeotipo srl e Arkè Archeologia Sperimentale. Alle ricostruzioni si è unita la piantumazione di olivi e piante da frutto all'interno di un progetto con la Provincia di Siena (il suo vivaio è banca del genoma) e l'associazione Culturale poggibonsese La Ginestra. Apertura alla città sabato 16 gennaio 2016 alle 15.
News
Regolamento di Polizia Urbana. Dal 2011 disciplinati anche i ‘botti’
Il regolamento di Polizia Urbana (a questo link) operativo dal 2011 contiene una serie corposa di norme per la civile convivenza in città. Tale Regolamento disciplina una serie di comportamenti fra cui lo scoppio di petardi che è vietato, durante tutto l’anno in luogo pubblico o aperto al pubblico o di pubblico uso (art. 20 comma 1 - lettera b). Tale comportamento è sanzionabile con una multa, oltre alla sanzione accessoria del ripristino dello stato dei luoghi. Specifiche Leggi Statali fra cui il Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza e il Codice Penale, si occupano di normale tale comportamento. Aldilà di Leggi e di Regolamenti che ci sono con espressi divieti e sanzioni, l’Amministrazione ricorda la necessità di comportarsi in maniera civile, intelligente e rispettosa nei confronti di persone, animali, ambiente.
Lavori alla Casa di Chesino in chiave ‘start up house’
Favorire lo sviluppo di nuova imprenditorialità giovanile ed innovativa attraverso la messa a disposizione di spazi ed immobili pubblici adeguatamente attrezzati attraverso lavori di adeguamento di spazi inutilizzati del patrimonio immobiliare pubblico. E’ questo lo spirito del progetto di manutenzione straordinaria sulla Casa di Chesino, ex biblioteca comunale, che segue l’adesione del Comune al progetto “Start up” della Regione Toscana. L’obiettivo è quello di offrire spazi alle giovani imprese innovative attraverso la messa a disposizione di proprie strutture. Il Comune ha individuato a tal scopo la Casa di Chesino e l’immobile sarà reso idoneo ed attrezzato a spazio destinato a nuove iniziative imprenditoriali attraverso uno specifico intervento. Investimento di 45mila euro per un progetto già approvato e già in gara.
Nuovi marciapiedi in via del Pollaiolo e in via Fiume
Con un investimento di 240mila euro è stato approvato dalla Giunta il progetto esecutivo per il rifacimento dei marciapiedi di via del Pollaiolo a Staggia e di via Fiume che saranno sistemati per renderli più fruibili e migliorati sotto il profilo estetico. In via del Pollaiolo l’intervento prevede il rifacimento di circa 300 metri di marciapiedi, lavoro reso necessario a causa delle radici dei pini che hanno sciupato il piano e che saranno abbattuti e sostituiti con altre alberature. I marciapiedi saranno smantellati totalmente e successivamente ricostruiti con finitura superficiale in quarzo colorato. In via Fiume i lavori interesseranno i camminamenti della strada (lunghezza circa 500 metri e larghezza 2 metri per parte) che saranno demoliti e ricostruiti anche in questo caso con finitura superficiale al quarzo. L’intervento è già in gara.
In gara due interventi sullo stadio e sottofondazioni alle Vittorio Veneto
Non solo strade nel pacchetto di opere pubbliche approvate e già in gara. Due saranno gli interventi sullo stadio Lotti: con un investimento di 225mila euro si procederà al restauro della parte superficiale del cemento della gradinata scoperta e con un intervento di oltre 100mila sarà rifatta la copertura dell’edificio del bar con demolizione completa e rifacimento. Gara pubblicata anche per la manutenzione straordinaria delle sottofondazioni delle Vittorio Veneto con cui si procederà al consolidamento strutturale della facciata principale della scuola. Il pacchetto di interventi (oltre a ex biblioteca, marciapiedi in via del Pollaiolo e via Fiume, stadio, Vittorio Veneto, ci sono anche via Redipuglia e viale Marconi) ammonta a oltre 3milioni di euro. Investimento approvato con il Piano delle Opere Pubbliche 2015.
Programmazione europea, Poggibonsi e Colle presentano il progetto
In dirittura d’arrivo la prima fase di lavoro che ha visto impegnati i Comuni di Poggibonsi e Colle per accedere ai fondi della nuova programmazione europea. Le due Amministrazioni, al termine di un lavoro congiunto di progettazione e condivisione, hanno costruito un Piano di Innovazione Urbana da presentare alla Regione (entro il 13 gennaio master plan). La parte poggibonsese vede i seguenti progetti (studi di fattibilità approvati e schede-interventi già inviate alla Regione): riqualificazione Piazza Mazzini, recupero Piazza Berlinguer, bagni pubblici, “percorso vita”, zona 30 e ciclabile in via Sangallo, recupero vie del centro, completamento Archeodromo, recupero dell’edificio di piazza XVIII luglio come spazio aggregativo, riqualificazione condominio solidale in via Trento, riqualificazione energetica di edifici pubblici ed efficientamento illuminazione. Per avere più info
Bonus acqua, pubblicato il bando per accedere al contributo
Pubblicato il bando per accedere al bonus sui consumi idrici per abbattere le bollette dell'acqua. Per fare domanda c’è tempo fino a giovedì 21 gennaio 2016. Il bonus è assegnato come rimborso economico della tariffa del servizio idrico esclusivamente per l’abitazione di residenza ed è destinato alle famiglie a basso reddito e numerose. I rimborsi ad ogni avente diritto, pari a 50 euro, saranno erogati in ordine di graduatoria fino ad esaurimento della somma complessiva che, per quest’anno, ammonta a oltre 20mila euro (messi a disposizione dall’AIT, Autorità Idrica Toscana).
L’anno passato con le risorse disponibili è stata data risposta a 174 domande (106 euro ciascuno). Info e bando all’Urp e su www.comune.poggibonsi.si.it
L’altra faccia della dislessia
La scuola può trasformarsi in un fattore di rischio per i ragazzi con DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento)? Quali modalità e strategie efficaci di apprendimento possono adottare i ragazzi dislessici per ottenere risultati soddisfacenti nel proprio percorso scolastico? E ancora, verso quale futuro sta andando la scuola con riferimento specifico alla didattica per i DSA? Questi gli interrogativi dibattuti nel convegno “L’altra faccia della dislessia” che si terrà sabato 16 gennaio dalle 8.30 alle 13.30 presso l’Accabi. Un appuntamento organizzato dall’Associazione senese Serenamente con la partnership del Comune e il coinvolgimento dell’ASL 7 di Siena, che vedrà un parterre di illustri relatori parlare di dislessia come risorsa e non come problema. Docenti, operatori sanitari e genitori, possono fare l’iscrizione gratuita e obbligatoria entro il 10 gennaio (associazioneserenamente@gmail.com, 0577.236516).
Infanzia, arriva il buono della Regione
Sono oltre settanta le famiglie che avranno la tariffa abbattuta in bolletta per la frequenza alle scuole dell’infanzia private e comunali. Passa infatti alla fase operativa della ‘liquidazione’ il progetto dei ‘Buoni Scuola’ messo in campo dalla Regione Toscana per incentivare la frequenza alle scuole paritarie, private e comunali. Il progetto è giunto quest’anno alla terza annualità con l’obiettivo di sostenere la frequenza presso le scuole destinate all’infanzia.
I contributi, come già l’anno passato, sono erogati sotto forma di abbattimento della tariffa, in base alla graduatoria scaturita dalle domande presentate all’apposito bando.
Complessivamente la Regione Toscana ha destinato a Poggibonsi oltre 26mila euro di cui quasi 9mila sono per le scuole comunali.
Poggibonsi ricorda i 72 anni dai bombardamenti del ‘43
Cerimonia commemorativa, come ogni anno, per l’anniversario dei bombardamenti sulla città di Poggibonsi, avvenuto 72 anni fa, nel 1943. La cerimonia, organizzata in collaborazione con la sezione Anpi, ha portato alla deposizione delle corone di alloro alla Targa della “Fabbrichina” in via Trento e al cippo di piazza Mazzini.
La cerimonia si è svolta il 29 dicembre, 72 anni dopo quella giornata del 1943 quando alle 13.15 l'aria si riempì del rombo cupo delle “fortezze volanti”, i micidiali bombardieri delle truppe Alleate. Pochi istanti e una pioggia di bombe cadde sulla città. Alla prima ondata ne seguì una seconda, ancor più devastante. Case, fabbriche, vie e piazze del centro vennero abbattute e distrutte. Sotto le macerie si contarono 105 morti e centinaia di feriti.
"Una Scelta Comune", riscontro positivo per il progetto sulla donazione
Riscontro positivo per la prima fase del progetto “Una Scelta Comune”, frutto del protocollo fra i Comuni della provincia di Siena, AIDO e AUSL7. Il protocollo ha permesso di implementare le modalità operative per la raccolta e trasmissione della volontà dei cittadini in ordine alla donazione di organi e di impegnare le Amministrazioni insieme all’Azienda sanitaria nella diffusione delle conoscenze in merito. E’ possibile richiedere all’Urp il modulo per esprimere la propria volontà al consenso o al diniego sulla donazione di organi e tessuti e le dichiarazioni di volontà vengono registrate in tempo reale nel Sistema Informativo Trapianti Nazionale. La manifestazione di volontà può essere cambiata in ogni momento. In un mese di attività (inizio il 1 dicembre) sono state raccolte circa 50 disponibilità. Qui tutte le info
 
Eventi
San Silvestro al cinema con la multiprogrammazione del Politeama
Per tutti quelli che hanno voglia di festeggiare San Silvestro in un modo piacevole e in un ambiente accogliente, il Cinema Teatro Politeama di Poggibonsi propone la multiprogrammazione a partire dal pomeriggio del 31 dicembre. Tutti coloro che saranno presenti agli spettacoli delle 22.30, a mezzanotte potranno brindare al 2016 con lo spumante e il panettone che verranno serviti nel foyer del teatro. Il panettone sarà quello dell’azienda poggibonsese Opera Waiting (www.operawaiting.it), inserito dal Corriere della Sera e da Vanity Fair fra i migliori di tutta l’Italia e recentemente premiato a Torino con la Stella della guida Foodies del Gambero Rosso.
Dal pomeriggio saranno ben quattro i film in programmazione. Qui tutte le info: www.politeama.info
Bambini protagonisti dell’Epifania
Bambini premiati per le decorazioni e per le letterine. Conto alla rovescia per gli eventi conclusivi del cartellone che ha animato la città nel periodo natalizio e in cui filo conduttore è stata la Casina di Babbo Natale con la possibilità di imbucare la letterina nella cassetta rossa. Il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, ci saranno due eventi. Si chiuderà infatti il concorso “Decoriamo l'albero di Alfreddo" che ha visto la consegna delle opere dei bambini delle scuole primarie dei comprensivi 1 e 2, sfere di polistirolo che i piccoli hanno decorato ispirati dalla loro fantasia. La premiazione sarà effettuata nei giardini di Largo Gramsci, trasformati in questo mese nel Villaggio di Alfreddo e, insieme, ci sarà anche la consegna dei piccoli doni agli autori delle letterine più simpatiche. Il tutto a cura della Pro Loco Poggibonsi.
Ancora aperta la mostra di Giannini in sala Quadri
Ancora aperta la mostra di Franco Giannini allestita in sala Quadri e dedicata a “La forza del lavoro”. Dedicata alla storia economica di Poggibonsi, l’esposizione resterà allestita fino al 7 gennaio. Franco Giannini, presidente dell’Associazione Artisti del Presente di Poggibonsi, espone i suoi lavori pittorici e le sue sculture collegandole alla storia economica degli ultimi sessanta anni a Poggibonsi.
L’evento è promosso con il Laboratorio Francesco Costantino Marmocchi. In occasione dell’inaugurazione è stato infatti presentato il libro di Mauro Minghi "Poggibonsi Lavora", una pubblicazione che riguarda la storia (soprattutto per immagini) di Poggibonsi a partire dal dopoguerra fino al boom economico.
C’è tempo fino al 10 gennaio per visitare “Double art” degli artisti Estrosi
Aperta fino al 10 gennaio all’Accabì la mostra collettiva degli artisti Estrosi. L’esposizione “A cavallo dell’anno” è dedicata quest’anno a “Double art” in quanto ogni consigliere dell’associazione ha selezionato gli artisti dando la possibilità all’invitato di invitare a sua volta un collega. In mostra vi saranno opere di circa settanta artisti, provenienti da tutto il mondo, fra cui Grazi, Sardelli, Turi, Gambelli, Casagli, Mazzieri, Calonaci, Stecchi, Vittorini, Harper, Dimitrov, Salhem, Shamtam, Giuggioli, Morandi, Ghelli, Cipolli, Pucci, Felix, Rinzivillo, Fresu, Jafisco, Viani, Conforti, Betti, Valensin, Ermini, Tetwosky, Fosi, Costanzo, Pignataro. La mostra (chiusa il primo gennaio) resterà aperta fino al 10 gennaio, con orario dal mercoledì al venerdì dalle 17.15 alle 19.45 e sabato mattina dalle 10 alle 12.30.
Un linguista e due contrabbassisti per un viaggio “Contro & Abbasso”
Un viaggio imprevedibile fra cento anni di parole, slogan, canti di protesta. Questo è “Contro & Abbasso”, evento che si svolgerà venerdì 8 gennaio alle 21,15 presso la sala la Ginestra di via Trento.
Il linguista Giuseppe Antonelli e i contrabbassisti Raffaello Pareti e Ferruccio Spinetti racconteranno e suoneranno slogan di protesta, scritte sui muri, canti di corteo, parole d'ordine, strafalcioni linguistici di quasi cento anni della nostra storia. Un viaggio accompagnato da immagini, manifesti d'epoca e sorprendenti aneddoti.
L’ evento è organizzato dall’associazione la Scintilla (per info lascintilla.associazione@gmail.com) in collaborazione con Timbre, BTC, Fondazione Elsa.
Torna l’Orchestra della Toscana diretta da Fisch
Giovedì 14 gennaio 2016 torna sul placo del Politeama l'Orchestra della Toscana diretta da Ascher Fisch, un direttore che collabora regolarmente con i maggiori teatri europei e americani e con complessi sinfonici di prestigio.
Prosegue infatti con il secondo appuntamento, la stagione concertistica 2015-2016 del teatro che si è aperta con il tradizionale Concerto di Natale. L’appuntamento è alle 21 presso il teatro poggibonsese. Il programma di sala prevede Melodien, per orchestra (1971) di Ligeti e la Sinfonia n.5 versione per orchestra da camera di Klaus Simon (2014) di Mahler.
Biglietteria aperta martedì e mercoledì dalle 17 alle 19, il sabato dalle 16 alle 19. Biglietteria online e info su www.politeama.info
 
Comune di Poggibonsi - Piazza Cavour, 2 - 53036 Poggibonsi (Siena)
Tel. +39.0577.9861 - Fax +39.0577.986229 - P.I./C.F. 00097460521
email: info@comune.poggibonsi.si.it - comune.poggibonsi@postacert.toscana.it
www.comune.poggibonsi.si.it
La newsletter a cui sei iscritto: Newsletter dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi
Per informazioni: newsletter@comune.poggibonsi.si.it
Per non ricevere pił questa newsletter clicca qui