se non visualizzi correttamente questa e-mail clicca qui
Poggibonsi Informa Comune di Poggibonsi
Newsletter N°127 dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi, 02/04/2015
Primo piano
Valdelsa in prima linea per l’affidamento familiare
Una campagna di sensibilizzazione ed informazione tra Siena e Valdelsa per promuovere l’azione dell’affido familiare. Il cartellone di eventi, promosso da Regione Toscana, Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa, Forum Toscano per i Diritti della Famiglia, farà tappa sabato 11 aprile (a partire dalle 16) presso l’Accabì di Poggibonsi con un open day dedicato all’affido. La festa sarà caratterizzata da musica e teatro con le esibizioni dell’associazione Clara Harmonia, della compagnia di teatro danza Giardino Chiuso e della Scuola di musica di Poggibonsi. Nel corso del pomeriggio spazio all’approfondimento sul tema dell’affidamento familiare con il Forum Toscano per i Diritti della Famiglia e con la distribuzione di una pubblicazione a cura dei bambini dell’associazione Peter Pan. Il calendario di appuntamenti prosegue nel mese di maggio.
News
In arrivo i depliant informativi sulla provenienza degli alimenti a mensa
Sono pronti i nuovi pieghevoli informativi dedicati a “Cosa si mangia a scuola?”. Sono realizzati da Cir Food Eudania e contengono informazioni schematiche sulla provenienza dei cibi che si trovano nelle mense scolastiche (filiera corta, biologico, Igp, Dop). Il depliant, la cui realizzazione è stata condivisa in seno al Comitato Mensa, è disponibile in 2300 copie e sarà distribuito a tutti i bambini e le bambine che fruiscono della mensa. Sarà inoltre pubblicato online sul sito del Comune accompagnato da tutte le informazione predisposte in base alle linee guida regionali su tabelle nutrizionali e grammature dei piatti, e dalla pubblicazione con tutti i menu. Dall’8 aprile prossimo fra l’altro saranno in vigore i menu estivi.
Turismo verde, pronti sette nuovi percorsi trekking e Mtb
Sette nuovi percorsi per gli amanti della bicicletta e del trekking, per chi intende conoscere il territorio camminando e pedalando. I nuovi percorsi, mappati in gps, sono stati messi a punto da Asd Grandama MTB, associazione sportiva che si occupa di praticare lo sport ciclistico e promuovere ogni forma di attività ciclo-turistica ed escursionistica, su richiesta e con il contributo dell’Amministrazione Comunale.
I percorsi hanno una lunghezza media di 10 km ciascuno da fare sia in bicicletta che a piedi, dentro e fuori il centro abitato, e riprendono parte dei percorsi che erano stati individuati oltre 15 anni fa e che erano, ormai, datati. Sono distinti in base al colore che indica anche un diverso livello di difficoltà e saranno accompagnati da adeguata cartellonistica.
Poggibonsi aderisce all’associazione Toscana delle vie Francigene
Altra novità sempre sul fronte della promozione del territorio. Il Comune di Poggibonsi ha aderito all’associazione Toscana delle vie Francigene. Sul territorio sono presenti alcuni percorsi che si collegano naturalmente con il percorso ufficiale della via Francigena, già definito a livello nazionale. L’obiettivo è integrare i percorsi interni al territorio comunale, che sono varianti al percorso principale, con quello ufficiale della via Francigena. Un modo per far riconoscere e valorizzare, a livello nazionale ed europeo, valori culturali, storici, sociali ed economici delle comunità che vivono ed operano lungo i tracciati storici delle vie Francigene e degli altri itinerari di interesse storico, culturale ed ambientale.
Infanzia, positivo il numero di iscrizioni nelle comunali. Prosegue il calo demografico
51 nuovi bambini e bambine a Luco e nella scuola dell’infanzia di via Risorgimento. Questo il dato positivo,delle iscrizioni per il nuovo anno scolastico. I nuovi iscritti si uniranno agli altri cento che compongono le classi di quattro e cinque anni per un totale di 151 bambini che frequenteranno le scuole comunali. Si conferma tuttavia il calo demografico della popolazione scolastica, soprattutto nella fascia 0-6 anni. Come dimostrano i dati Istat i bambini da 0 a 3 anni sono passati dal 2010 al 2014 da 1062 a 977 e quelli da 4 a 6 anni sono passati da 848 a 776. Un andamento da monitorare, a tutela del sistema dei servizi per l’infanzia nel suo complesso che rischia di essere indebolito da questo trend di decrescita che si riflette nel numero di iscrizioni generali.
Il giardino di Ciocco in mostra all’Expo
Ciocco, scoiattolo di peluche, amico dei bambini e ambasciatore di pace nel mondo, prosegue il suo percorso con la comunità. Nei giorni scorsi è stato installato nel giardino dietro l’Accabì ‘Il canto di bosco’, le cui foto saranno esposte all'Expo di Milano nella sezione Arte&Coltura. Nel corso del progetto di educazione ambientale e valorizzazione del patrimonio storico e naturalistico del territorio, il percorso di Ciocco si è incontrato con il progetto nazionale promosso dal Kid Creative Lab del museo d'arte contemporanea Peggy Guggenheim Collection di Venezia. L’installazione ha potuto contare sulla collaborazione dell’associazione Ampana e della Pro Loco che ha donato la targa. Il progetto Ciocco nasce all’interno dell’Istituto Comprensivo 1. E’ curato da Anna Frau e vede protagonisti bambini e bambine della 3 A Vittorio Veneto.
A Poggibonsi le “Giovani sentinelle della legalità”
Prosegue il percorso di “Giovani sentinelle della legalità”, progetto regionale a cura della Fondazione Antonino Caponnetto. Nei giorni scorsi si è svolto all’Accabì un incontro fra ragazzi e amministratori con la partecipazione di due classi della scuola media (Marmocchi e Staggia) del Comprensivo 1. Ad accoglierli, oltre ai rappresentanti della Fondazione Caponnetto, il presidente del Consiglio Comunale Enrica Borgianni. La 3B ha presentato il progetto “Vivere la scuola” dedicato al cortile della scuola mentre la classe 3A di Staggia ha presentato un progetto di riqualificazione di una zona vicino alla scuola. Progetti frutto del processo partecipativo messo in atto in classe.
Per maggiori dettagli: www.comprensivo1poggibonsi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1028:sentinelle-della-legalita&catid=8&Itemid=157
Poggibonsi vicina a Sant’Anna di Stazzema
I consiglieri comunali di Poggibonsi potranno devolvere il loro gettone di presenza a sostenere la ricostruzione del parco di Sant’Anna di Stazzema distrutto dalla furia del vento dell’inizio di marzo. Un appello, raccolto in seno alle celebrazioni per il 71° anniversario dell’Eccidio di Montemaggio, proveniente dal Parco di Sant’Anna che è stato letteralmente messo in ginocchio dal vento che, fra gli altri danni, ha distrutto la grande lapide posta al centro del sacrario che riporta i nomi delle 560 vittime della strage. Il presidente del Consiglio di Poggibonsi ha condiviso tale richiesta con i capigruppo proponendo ai consiglieri di devolvere, se vorranno, il loro gettone di presenza come vicinanza simbolica ad uno dei luoghi simbolo della storia e della memoria.
Ultimo appuntamento con “Storie in miniatura”
Giunge l’appuntamento conclusivo dell’apprezzato ciclo di letture ad alta voce curato dal personale dei servizi educativi comunali. E’ in programma martedì 14 aprile, alle 17,30 nello Spazio Bambini della biblioteca e chiude questa prima edizione di “Storie in miniatura”, progetto di che lettura pubblica anche delle storie che fanno parte della tradizione educativa delle scuole poggibonsesi. “Storie in miniatura” si pone anche l’obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce nei bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni e rientra nelle iniziative dell’Autunno Pedagogico organizzato dal Comune con il coordinamento pedagogico comunale come programma di formazione e condivisione per l’intera comunità dei servizi educativi 0-6.
Filiera corta con il “Mercatale”
Torna la filiera corta. Sabato 11 aprile si rinnova l’appuntamento di tutti i secondi sabati di ogni mese con il “Mercatale della Valdelsa”.
L’iniziativa, che si svolge nell’ambito di un progetto di area, è organizzata dall’associazione Amici della Terra (club della provincia di Siena) insieme alla condotta Slow Food Altavaldelsa e ai Gruppi di Acquisto Solidale della Valdelsa.
Il “Mercatale” è un mercato di filiera corta che dal produttore arriva direttamente al consumatore per valorizzare le coltivazioni di ogni territorio, nel rispetto della stagionalità e della freschezza dei prodotti.
Via al bando per la gestione del ristorante del Cassero
La Fondazione Elsa ha pubblicato il bando di gara per la gestione del ristorante del Cassero, all’interno della Fortezza di Poggio Imperiale. Dopo l’apertura dell’Archeodromo ed in vista della prossima inaugurazione delle mura completamente restaurate, c’è la volontà di rendere più accogliente l’intera area attivando il servizio ristorante e, in seguito, il bar – caffetteria prospiciente la Piazza d’Armi. Il ristorante avrà il compito di lavorare in sinergia con le organizzazioni culturali che già operano nella struttura. Per info o richiesta di sopralluogo è necessario contattare la Fondazione Elsa (0577-983067, fondazioneelsa@sienapec.it).
Il bando è scaricabile da internet al sito: www.politeama.info. C’è tempo fino al 27 aprile.
Elezioni regionali, il Comune recepisce la modifica della legge regionale
Il Comune recepisce la modifica introdotta dalla legge regionale che orienta la scelta degli scrutatori verso coloro che si trovano in condizioni di disagio economico. Una modifica che vale solo per le consultazioni regionali e solo per chi è già iscritto nell’Albo delle Persone idonee all’Ufficio di Scrutatore di Seggio Elettorale.
I soggetti interessati dovranno presentare al Comune un’autocertificazione delle condizioni personali entro il trentacinquesimo giorno precedente la data della consultazione elettorale, e quindi entro e non oltre il 26 aprile. L’autocertificazione deve essere corredata da copia del documento d’identità e può essere rilasciata solo da coloro che sono già inseriti nell’Albo. Tutte le info sono sul sito del Comune.
Per ogni info è possibile rivolgersi all’Ufficio Elettorale Comunale.
 
Eventi
Lunedì 6 aprile, Pasquetta all’Archeodromo
Quest’anno il tradizionale appuntamento di Pasquetta si sposta nel IX secolo. Lunedì 6 aprile dalle 11 alle 19 si svolge “Pasquetta all’Archeodromo” (ingresso gratuito). Fin dalla mattina la vita del villaggio scorrerà serena festeggiando le ricorrenze pasquali tra i giochi dei bambini, il lavoro degli artigiani e dei contadini, il cibo cucinato, canzoni ed allegria. Nel pomeriggio storie e ospiti inattesi potranno far visita al dominus Razo con molte sorprese per tutti.
In più per l’intera giornata i più piccoli potranno cimentarsi in divertenti giochi e tornei antichi e moderni.
La domenica di Pasqua l’Archeodromo resterà chiuso. Info: 338 7390950 - 347 3746360.
Reza Olia a Poggibonsi presenta “Figlie dell’Iran”
Sabato 11 aprile alle 17 presso la libreria Il Mondo dei libri sarà presentato “Le figlie dell’Iran. Parvin e altre storie di donne iraniane” a cura di Reza Olia (Ouverture Edizioni, 2013). Il libro racconta di donne in prima linea per la difesa delle libertà e dei diritti civili. Come si legge nella quarta di copertina: “Reza Olia ha raccolto varie testimonianze dirette di donne iraniane riuscite a fuggire in Italia, in Francia e in altri Paesi, ritrovando la volontà di continuare a vivere dopo il carcere politico, le torture e le violenze di ogni genere subite in Patria”. L’iniziativa è targata Cgil Siena, Spi Cgil, Auser ed è realizzata con il patrocinio del Comune e del CPO Valdelsa.
Ad introdurre sarà Rossana Bottari (Spi Cgil) mentre ad intervistare Reza Olia sarà Riccardo Barderi.
Musica a La Ginestra con “Bruno e i Jets”
Un salto nel tempo con la serata di musica di “ Bruno e i Jets. Alle volte ritornano”. L’evento è in programma per l’11 aprile prossimo, a partire dalle 19.30 presso la Sala La Ginestra. E non sarà solo musica. La serata prevede musiche dal vivo degli anni ’60 e ’70 ma anche foto, filmati e aneddoti del complesso musicale che rappresenta la storia dell’ ex Giardino d’Inverno a Poggibonsi.
Un momento quindi di valorizzazione della storia delle tradizioni della città.
L’evento è promosso dall’associazione La Ginestra ed è realizzato con il patrocinio del Comune.
Musica, arriva la rassegna dei cori della Corale G. Del Chiaro
Appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di musica. L’11 e il 12 aprile torna uno degli eventi tradizionali per la comunità poggibonsese. Si svolgerà infatti la XXXV° edizione della rassegna dei cori organizzata dalla Corale G. Del Chiaro.
La rassegna avrà luogo presso la Chiesa di San Lorenzo, ed è organizzata con il sostegno e il patrocinio dell’amministrazione comunale. Il programma di massima prevede l’esibizione di sei cori polifonici quali ‘Sardos in su’, coro di Colle di Val d’Elsa, ‘Laboratorio corale di medicina di Careggi’ di Firenze, Coro Santa Cecilia di Monterotondo Marittimo, Coro polifonico di Tuoro e Ponignano, Camerata vocale di Viterbo e Corale G. del Chiaro, con interessanti ed originali repertori.
A Poggibonsi esposizione di bonsai a cura del Club senese
A Poggibonsi arriva una esposizione di bonsai organizzata dall’associazione “Siena Bonsai Club Amatoriale”. La mostra sarò allestita nei giorni 11 e 12 aprile presso la Sala Set del Teatro Politeama, con lo scopo di creare interesse per la coltivazione dei piccoli alberi, per avvicinare le persone all’apprendimento di un’espressione artistica che richiede cognizioni botaniche, senso estetico e la virtù della pazienza. L’apertura sarà alle 11 di sabato. Per tutta la durata dell’esposizione i soci del club saranno a disposizione di chiunque sia interessato a ricevere informazioni sui bonsai e sulla loro cura.
Info: http://sienabonsai.altervista.org/?doing_wp_cron=1427811612.3618640899658203125000
Teatro e solidarietà con “Ho spostato sette donne” della compagnia Il Grappolo
Torna il sodalizio fra teatro e solidarietà. E torna grazie alla compagnia teatrale “Il grappolo” che porterà presso la Sala Maggiore del Teatro Politeama la commedia brillante e divertente in due atti “Ho sposato sette donne” di Dori Cei.
Regia di Franceso Minucci e Lucia Donati, aiuto regia Maristella Morellini, lo spettacolo vedrà in scena ben sedici attori della compagnia. L’incasso della serata sarà devoluto alla Pubblica Assistenza di Poggibonsi.
Lo spettacolo è in programma per il 15 aprile alle 21 ed è organizzato con il patrocinio dell’Amministrazione.
Per info e prenotazioni: 333 5333088.
“Arte e liberazione” in mostra al Politeama
Un mostra di pittura dal titolo “Arte e Liberazione” sarà allestita presso la Sala Set del teatro Politeama. L’esposizione è a cura dell’Associazione Culturale Arti Visive di Poggibonsi e sarà inaugurata il 15 aprile alle 18. Resterà allestita fino al 22 aprile con apertura tutti i giorni dalle 17 alle 19,30.
L’ Associazione Culturale Arti Visive di Poggibonsi si propone di diffondere e di incrementare la conoscenza dell’arte contemporanea in tutte le sue forme, di avvicinare a questa un pubblico sempre più vasto e di contribuire alla formazione e alla sensibilizzazione della cultura in tutte quelle persone che desiderano avvicinarsi ad essa.
In anteprima a Poggibonsi i Post-Csi presentano “Breviario partigiano”
Gli ex CSI, oggi Post-CSI, Massimo Zamboni, Gianni Maroccolo, Francesco Magnelli e Giorgio Canali, ai quali si aggiunge Angela Baraldi, presentano in anteprima a Poggibonsi, a due settimane dal concerto del 29 al Politeama, “Breviario partigiano”, cofanetto realizzato tramite crowdfunding che comprende un film, un disco e un libro dedicato alla Resistenza. Nell'incontro, che si svolgerà martedì 14 aprile alle 21,15 presso la sala la Ginestra, la conversazione si intreccerà ad alcuni momenti di musica dal vivo e a qualche sequenza del documentario.
Iniziativa (ingresso libero) organizzata dall'associazione la Scintilla in collaborazione con BTC Poggibonsi, associazione La Ginestra, Fondazione ELSA, Istituto Storico della resistenza Senese.
 
Comune di Poggibonsi - Piazza Cavour, 2 - 53036 Poggibonsi (Siena)
Tel. +39.0577.9861 - Fax +39.0577.986229 - P.I./C.F. 00097460521
email: info@comune.poggibonsi.si.it - comune.poggibonsi@postacert.toscana.it
www.comune.poggibonsi.si.it
La newsletter a cui sei iscritto: Newsletter dell'Amministrazione Comunale di Poggibonsi
Per informazioni: newsletter@comune.poggibonsi.si.it
Per non ricevere pił questa newsletter clicca qui