Comune di Poggibonsi

data aggiornamento 27/06/2016

Varchi elettronici

Con deliberazione G.C. n. 55 del 24/02/2015 il Comune di Poggibonsi ha istituito il Sistema telematico di controllo degli accessi alle ZTL (Zone a Traffico Limitato) ed alla APU (Area Pedonale Urbana) del Comune di Poggibonsi, mediante l’installazione di n. 7 varchi elettronici situati in corrispondenza dei principali accessi alla ZTL 0/24 ed alla ZTL 14/20. L’installazione dei varchi e l’utilizzo degli stessi per il controllo telematico degli accessi alla ZTL e stato autorizzato dallo stesso Ministero con autorizzazione prot. n. 2502 del 26/05/2015.

Il Sistema di controllo degli accessi alla ZTL è finalizzato al rilevamento e successivo sanzionamento del transito dei veicoli in violazione alle disposizioni previste dalla ZTL, effettuato nel rispetto della riservatezza, secondo le prescrizioni emesse dal Garante per la Privacy.

Il sistema telematico di controllo è composto quindi:

1. Da n. 7 (sette) varchi elettronici (unità periferiche) denominati “S.A.R.T./2” (omologati con Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Dipartimento per i trasporti, la navigazione, gli affari generali ed il personale – Direzione generale per la sicurezza stradale prot. n. 4684 del 03/10/2014), che costituiscono gli apparati periferici del sistema, situati nelle seguenti postazioni:

ZTL 0/24

1 - Via Riesci;

2 - Via Trieste, angolo Via San Francesco;

3 - Via Marmocchi, angolo vicolo Ciaspini

4 - Via Grandi, angolo Via Borgo Marturi

5 - L.go Gramsci

ZTL 14/20

6 - Via Borgo Marturi ( parte alta) angolo P.zza Matteotti

7 - Via San Francesco

I varchi elettronici sono in funzione negli stessi orari di funzionamento della ZTL ed a seconda delle rispettive zone. Gli orari di attivazione della ZTL non sono modificati rispetto al passato.

Le sette unità di ripresa (telecamere), sono complete di illuminatore ad infrarossi, di pannello di controllo con messaggio “VARCO – ATTIVO”/”VARCO NON ATTIVO”, di orologio digitale (che regolamenta l’accesso ed è tale orologio che fa scattare una eventuale variazione del messaggio varco attivo/varco non attivo da cui scaturisce la sanzione).

In prossimità dei varchi è inoltre presente la segnaletica stradale prevista dalle disposizioni normative vigenti, che indica il recapito telefonico dedicato alle persone con ridotta capacità di deambulazione titolari di apposito contrassegno.

I varchi elettronici sono in grado di riconoscere automaticamente la targa del veicolo in transito e di elaborarla per verificare se si tratti o meno di un veicolo autorizzato.

Se il veicolo è autorizzato, la targa risulta inserita nella c.d. “lista bianca”; in tal caso il varco non registra il passaggio.

Se la targa non è autorizzata confluisce nella c.d. “lista nera” che è successivamente sottoposta al controllo ed alla validazione da parte del Centro di Controllo presso il Comando di Polizia Municipale ed al successivo invio della stessa al Servizio Procedimenti Sanzionatori.

2. Da un Centro di controllo completo di server per la gestione delle comunicazioni con le telecamere, lo scarico e la gestione dei dati rilevati. Il Centro di Controllo effettua le successive verifiche, correggendo gli eventuali errori del sistema o inserendo le targhe nella c.d. lista bianca dei veicoli risultati autorizzati anche mediante successiva procedura di regolarizzazione, qualora consentito dalle norme di disciplina.

I varchi elettronici sono quindi utilizzati per la rilevazione dei dati, riguardanti il luogo, il tempo e l'identificazione dei veicoli che accedono alle ZTL di questo Ente, raccogliendo dati sugli accessi e rilevando immagini solamente in caso di infrazione e la conseguente procedura sanzionatoria avrà luogo solamente in presenza di violazione documentata dalle immagini rilevate, che sarà conservata per il solo periodo necessario alla contestazione dell'infrazione, all'applicazione della sanzione ed alla definizione dell'eventuale contenzioso. Ferme restando le disposizioni di cui al D.Lgs 196/2003 e successive modificazioni, i dati rilevati sono accessibili per fini di polizia giudiziaria o di indagine penale, previa richiesta formale da parte degli organi procedenti.

L'esercizio degli impianti avviene nel rispetto delle norme di omologazione od approvazione, per le finalità per cui i varchi sono stati autorizzati, e comunque nel rispetto della normativa in materia di privacy.

Delibera G.C. n. 55 del 24/02/2015

Decreto omologazione ministero

MAPPA VARCHI ZTL

CENTRO DI CONTROLLO Z.T.L.

Il Centro di Controllo ZTL gestisce il sistema che controlla gli accessi alla Z.T.L., verifica gli accessi irregolari rilevati dal Sistema e convalida le eventuali infrazioni, confermando i dati rilevati in automatico e correggendo gli eventuali errori mediante riscontro diretto del rilevamento fotografico digitale effettuato presso i varchi.

Il Centro di Controllo trasmette i dati dei veicoli in violazione all'Ufficio Procedimenti Sanzionatori del Comando e corregge in autotutela gli errori eventualmente commessi.

Inserisce inoltre i dati comunicati con le modalità e nei casi indicati nel “Nuovo Disciplinare delle Zone a Traffico Limitato e delle Aree Pedonali Urbane” approvato con deliberazione G.C. n. 175 del 31/05/2016, provvedendo ad autorizzare alla circolazione in ZTL i veicoli a cui i dati si riferiscono e le cui caratteristiche siano compatibili con il rilascio di autorizzazioni o permessi di circolazione.

Numero telefonico dedicato: 0577- 986555 (solo per veicoli muniti di Contrassegno Invalidi).

Recapito Centro di Controllo Z.T.L.:

Comando Polizia Municipale, viale Garibaldi 24/26 - Poggibonsi

telefono: 0577/986511- 0577/986565.

fax: 0577/986534

e-mail: ztl@comune.poggibonsi.si.it

Responsabile Istruttore Direttivo: Cap. Nicola ARCONTI

e-mail: pm.contenzioso@comune.poggibonsi.si.it

Operatori Istruttori P.M.: Daniele MORANDI, Valter INNOCENTI MINUTI, Maria Silvia MANETTI, Ivana CURCIO.

AVVIO FASE SPERIMENTALE VARCHI

A partire dal 13/06/2016 e fino alla data del 30/09/2016, con deliberazione G.C. n 175 del 31/05/2016, è stata disposta l’attivazione del servizio di controllo telematico dei varchi elettronici per l’accesso alla ZTL 0/24 ed alla ZTL 14/20 in modalità sperimentale (c.d. fase di pre – esercizio).

Durante la fase sperimentale la procedura sanzionatoria non sarà gestita utilizzando il sistema telematico di controllo della ZTL; in altre parole i varchi, in tale fase, non rileveranno le infrazioni ai fini sanzionatori.

Proseguiranno tuttavia i normali e consueti controlli da parte della Polizia Municipale, che sanzionerà i veicoli che violano le norme di disciplina della ZTL sia in tema di transito che in tema di sosta.

A tal proposito si rinvia all’apposita sezione “sanzioni e ricorsi” link alla sezione.

Con le nuove telecamere non cambiano le modalità di accesso, ma viene solo intensificato il controllo della ZTL.

ATTENZIONE: Al termine del periodo sperimentale, il sistema provvederà a rilevare in automatico i transiti irregolari

 

In comune

La città

Eventi e turismo