Comune di Poggibonsi

data aggiornamento 27/06/2016

Info generali

Il D.Lgs 285 del 1992 e s.m.i. (Codice della Strada) all’art. 7, comma 9 in tema di “Regolamentazione della circolazione nei centri abitati” stabilisce quanto segue:

“I comuni, con deliberazione della giunta, provvedono a delimitare le aree pedonali e le zone a traffico limitato tenendo conto degli effetti del traffico sulla sicurezza della circolazione, sulla salute, sull'ordine pubblico, sul patrimonio ambientale e culturale e sul territorio. ……….”

L’art. 3 comma 1, punto 2, del Codice della Strada definisce l’ AREA PEDONALE URBANA, di seguito denominata “APU” come una “zona interdetta alla circolazione dei veicoli, salvo quelli in servizio di emergenza, i velocipedi e i veicoli al servizio di persone con limitate o impedite capacità motorie, nonché eventuali deroghe per i veicoli ad emissioni zero aventi ingombro e velocità tali da poter essere assimilati ai velocipedi. In particolari situazioni i comuni possono introdurre, attraverso apposita segnalazione, ulteriori restrizioni alla circolazione su aree pedonali”.

L’art. 3, comma 1, punto 54, del Codice della Strada definisce la ZONA A TRAFFICO LIMITATO, di seguito denominata “ZTL” come “un’area in cui l’accesso e la circolazione veicolare sono limitati ad ore prestabilite o a particolari categorie di utenti e di veicoli”.

Il Comune di Poggibonsi fin dal 1991 ha istituito la APU e la ZTL nel centro storico del capoluogo, cambiandone, nel tempo, la conformazione e la consistenza.

In base alla normativa locale oggi in vigore, l’ambito territoriale delle ZTL e delle APU è il seguente:

A) APU con divieto di transito e sosta dalle ore 0.00 alle ore 24.00 di tutti i giorni feriali e festivi, rivolto a tutti i veicoli, ad eccezione delle categorie escluse, esonerate e/o autorizzate, nelle seguenti vie e piazze:

- Via della Repubblica, limitatamente al tratto da Largo Gramsci a P.zza Cavour;

- Via Pertini;

- P.zza Matteotti, limitatamente al tratto compreso tra via Borgo Marturi e Via Pertini;

- P.zza Cavour;

- Via Becheroni;

- Via Veneto, limitatamente al tratto da P.zza Savonarola a P.zza F.lli Rosselli;

- Via Simone da Poggibonsi;

- P.zza Nagy;

- Vicolo Ciaspini, limitatamente al tratto da Via Montorsoli a Via Gallurì;

- Vicolo Buonaccorsi;

- Via dei Mercanti;

- P.zza F.lli Rosselli, limitatamente al perimetro interno alla Piazza;

B) ZTL con divieto di transito e sosta dalle ore 0.00 alle ore 24.00 di tutti i giorni feriali e festivi rivolto a tutti i veicoli, ad eccezione delle categorie escluse, esonerate e/o autorizzate, nelle seguenti vie e piazze:

- Via Riesci;

- P.zza Savonarola;

- Via Rugi;

- Via Curiel;

- Via Veneto, limitatamente al tratto da P.zza Savonarola a P.zza Frilli;

- P.zza F.lli Rosselli, limitatamente al perimetro esterno alla Piazza;

- Via Frà Nicolao;

- Via della Rocca;

- Via delle Chiavi;

- Vicolo Fracassini;

- P.zza San Lorenzo;

- Via della Repubblica, limitatamente al tratto da P.zza Cavour a Via San Francesco;

- Via Trieste, limitatamente al tratto da Via della Repubblica a Via San Francesco;

- Via Marmocchi;

- Vicolo Ciaspini, limitatamente al tratto da Via Marmocchi a Via Gallurì;

- Vicolo del Poggiarello;

- Via Gallurì;

- Via Frilli;

- Via Montorsoli;

- Largo Gramsci, nella parte adiacente le Vie della repubblica, Montorsoli e Grandi;

- P.zza Amendola;

- Via Grandi;

C) ZTL con divieto di transito e sosta dalle ore 14.00 alle ore 20.00 di tutti i giorni feriali e festivi rivolto a tutti i veicoli, ad eccezione delle categorie escluse, esonerate e/o autorizzate, nelle seguenti vie e piazze:

- Via San Francesco;

- Via Simone Martini;

- Via Trieste, tratto compreso tra Via San Francesco e Via Senese;

- P.zza Frilli;

- Via Borgo Marturi, limitatamente al tratto da P.zza Matteotti a Via Marmocchi;

- Via Dietro le Mura;

- Via Poggiobonizio;

- Via Bonizio Segni;

- Via Badia;

- Via L. Da Vinci;

- Via Balugano da Crema;

- Via San Lucchese.

Nella ZTL è ammesso il transito e la sosta ove consentito, per le operazioni di carico/scarico merci, dalle ore 7.00 alle ore 10.00 e dalle ore 15.30 alle ore 16.30; durante tali orari il sistema varchi elettronici è disattivato. La possibilità di transito per il carico e scarico delle merci, è consentita anche nell’ambito delle APU, ma esclusivamente per raggiungere le eventuali aree di sosta adibite al carico e scarico merci.

delibera G.C. n. 175 del 31/05/2016

 

DISCIPLINARE APU e ZTL

Con deliberazione G.C. n. 175 del 31/05/2016, reperibile alla sezione “Aree Pedonali Urbane e Zone a Traffico Limitato”, è stato approvato il “Nuovo Disciplinare delle Zone a Traffico Limitato e delle Aree Pedonali Urbane”, nel quale sono dettagliatamente descritte tutte le norme inerenti la delimitazione e gli orari della APU e delle ZTL, le categorie di veicoli esclusi od esonerati dal rispetto dei divieti e le relative modalità di abilitazione ed inserimento nella c.d lista bianca (cioè la lista delle targhe abilitate in via permanente o temporanea al transito nella ZTL), le norme di tutela per i titolari di contrassegno per ridotta capacità di deambulazione, i requisiti, la durata e le modalità di rilascio delle autorizzazioni in deroga riconosciute a varie categorie di utenti, le modalità di regolarizzazione dei transiti irregolari, qualora consentito e le norme transitorie per le autorizzazioni in corso di validità alla data di entrata in vigore del provvedimento richiamato.

Disciplinare (file .pdf)

In comune

La città

Eventi e turismo